Dilazione pagamenti

L'azienda da me difesa ha dei contratti di leasing che sta pagando pian piano. Considerati il periodo di crisi l'azienda non è più riuscita a rispettare i tempi di pagamento e la creditrice vuole pignorare i beni. I canoni sinora pagati possono essere scontati con il valore dei beni oggetto di leasing oppure sono persi? In secondo luogo, non si può fare nulla se il creditore non accetta determinate dilazioni di pagamento?

Purtroppo, non si può costringere il creditore ad accettare piani di dilazione del debito in modo unilaterale.

Non credo ci sarà pignoramento dei beni concessi in leasing, essendo questi di proprietà del debitore. Si tratterà, piuttosto, di restituzione forzata per appropriazione indebita.

Alla data della restituzione dei beni andranno calcolati a debito i canoni di leasing non corrisposti, gli interessi di mora e il danno da inadempimento previsto contrattualmente.

16 marzo 2015 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

debiti e contratti di leasing

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Leasing finanziario e operativo » Piccolo prontuario
La formula del finanziamento in leasing, anche se più onerosa rispetto ad altre forme di finanziamento, può presentare vantaggi economici a volte rilevanti. Un contratto di leasing può consentire, di sviluppare appieno l'attività produttiva senza un elevato irrigidimento della struttura finanziaria a seguito di pesanti immobilizzazioni, oppure può permettere la ...
Pagamenti frazionati e normativa antiriciclaggio
La normativa antiriciclaggio, secondo cui non possono essere effettuati pagamenti in contanti oltre determinate soglie, non può essere elusa tramite il frazionamento del pagamento. I limiti previsti dall'articolo 1, primo comma, del d.l. numero 143 del 1991, infatti, devono essere interpretati nel senso che deve farsi riferimento al “valore dell'intera ...
Contratti di prestito – leasing finanziario
Il leasing finanziario è un contratto di prestito contraddistinto dall'esistenza di un rapporto trilaterale in quanto vi intervengono tre soggetti: 1.il locatore, che svolge l'attività di intermediario finanziario; 2.l'utilizzatore o locatario (volgarmente definito conduttore: termine proprio di altra forma contrattuale tipica), che utilizza il bene; 3.il fornitore, cioè colui che ...
Il patto marciano e la tutela del debitore nel contratto di leasing back
Nel lease back (o leasing back) un soggetto vende ad una società finanziaria il bene che gli verrà contestualmente concesso in leasing secondo le consuete modalità, con il diritto di rientrarne in possesso una volta terminato il periodo di locazione. Uno dei contraenti assume, dunque, la doppia veste di fornitore ...
Mutuo o leasing? » Ecco differenze e vantaggi
In questi tempi bui, in cui la crisi la fa da padrone, il tema del credito sta acquisendo un peso sempre più forte. In un clima in cui le banche non concedono nulla, le formule di prestito più richieste continuano ad essere quelle che riguardano i beni strumentali: ovvero il ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca