Dilazione pagamenti

L'azienda da me difesa ha dei contratti di leasing che sta pagando pian piano. Considerati il periodo di crisi l'azienda non è più riuscita a rispettare i tempi di pagamento e la creditrice vuole pignorare i beni. I canoni sinora pagati possono essere scontati con il valore dei beni oggetto di leasing oppure sono persi? In secondo luogo, non si può fare nulla se il creditore non accetta determinate dilazioni di pagamento?

Purtroppo, non si può costringere il creditore ad accettare piani di dilazione del debito in modo unilaterale.

Non credo ci sarà pignoramento dei beni concessi in leasing, essendo questi di proprietà del debitore. Si tratterà, piuttosto, di restituzione forzata per appropriazione indebita.

Alla data della restituzione dei beni andranno calcolati a debito i canoni di leasing non corrisposti, gli interessi di mora e il danno da inadempimento previsto contrattualmente.

16 marzo 2015 · Ludmilla Karadzic

Altre discussioni simili nel forum

debiti e contratti di leasing

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca