Dichiarazione dei redditi per soggetto che nell’anno di imposta percepisce due redditi di cui uno riconducibile a prestazione occasionale ad intermittenza

Argomenti correlati:

Sono un disoccupato regolarmente iscritto al centro per l’impiego, tuttavia da quest’anno ho cominciato a lavorare come fattorino per avere qualche entrata economica.

Attualmente lavoro con due aziende che non citerò e la mia situazione è questa:

1) con un’azienda ho contratto co.co.co. e sono iscritto alla gestione separata INPS. Ho busta paga e i pagamenti con bonifico.
2) con l’altra nessun contratto, zero stipendio dall’azienda e pagamento solo ad ogni consegna fatta dai clienti. Mi viene inviata per mail ricevuta ad ogni consegna con seguente dicitura: “Il sottoscritto dichiara di aver ricevuto la somma di € 4.7 per l’attività occasionale di consegna di cibo a domicilio.” Con importi che variano ogni volta. Ogni mese l’azienda mi dice a voce o per SMS l’importo totale da me guadagnato ma non ho documenti ufficiali.

Chiedo come potrò fare il prossimo anno la dichiarazione dei redditi e a che regime fiscale appartengo. Aggiungo che non ho partita iva, non mi è stata richiesta e sono a carico di mia madre pensionata. So già che il prossimo anno dovremo restituire parte della pensione Inps.

La prima azienda, quella che l’ha assunta con contratto di collaborazione continuata e collaborativa (cococo) l’anno prossimo le consegnerà una Certificazione Unica con l’indicazione dei redditi erogati ed i contributi versati a suo favore da riportare in dichiarazione dei redditi.

Per l’altra attività di lavoro (prestazione occasionale) dovrà sommare gli importi di ciascuna ricevuta (o quelli mensilmente sintetizzati) per riportarli in dichiarazione come redditi derivanti da prestazioni occasionali.

15 Agosto 2019 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prestazione occasionale a favore di un privato - Il corrispettivo percepito da un pensionato va riportato in dichiarazione dei redditi?
Un privato pensionato ha percepito un compenso di 1000 euro per aver svolto un lavoretto occasionale presso l'abitazione di un'altro soggetto privato. Nella dichiarazione dei redditi deve dichiarare questo importo dato che percepisce anche la pensione? La ritenuta d'acconto, trattandosi di privati, non è stata applicata. ...

Interessi passivi mutuo liquidità - Possono essere portati in detrazione nella mia dichiarazione dei redditi?
Da qualche anno sto pagando circa 20 mila euro l'anno relativi a 3 finanziamenti ipotecari presi dalla vecchia azienda del quale facevo parte, al momento chiusa. Questi mutui sono stati ricontrattati nel 2015 dopo che ho riaperto la ditta individuale ed effettivamente sto pagando principalmente interessi passivi. Il mio commercialista non ha mai voluto portare in detrazione gli interessi passivi che pago su questi mutui, e quest'anno, visto che ho guadagnato con il mio lavoro oltre 60 mila euro lordi, mi ritrovo a doverne pagare circa 30 mila di Irpef. Vorrei sapere se effettivamente esiste una possibilità per detrarre questi ...

Prestazione occasionale tra privati - Come funziona?
Vorrei capire come funziona la prestazione occasionale tra privati: ho 59 anni e tra poco andrò in pensione e se dovessi decidere di iniziare a fare qualche lavoretto di giardinaggio presso delle case private posso evitare di aprire la partita iva? So che non dovrò superare la soglia di 5 mila euro di prestazioni altrimenti dovrei pagare i contributi INPS. Non serve nessun tipo di contratto da stipulare tra le parti? Inoltre quando dovrò presentare la dichiarazione dei redditi che documenti servono? Basta la ricevuta di prestazione del lavoro svolto? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dichiarazione dei redditi per soggetto che nell’anno di imposta percepisce due redditi di cui uno riconducibile a prestazione occasionale ad intermittenza