Dichiarazione ISEE – Due coniugi con diversa residenza fanno parte dello stesso nucleo familiare?


Mia moglie dovrebbe chiedere il bonus bebè 2015: per ottenere il bonus bebè deve presentare l’ISEE. Se l’ISEE tiene conto solo del suo reddito allora il bonus bebè spetta. Se l’ISEE tiene conto anche del mio reddito il bonus bebè non spetta in quanto il tetto massimo risulta essere superato.

Domanda: visto che siamo regolarmente sposati in separazione dei beni e con diversi indirizzi di residenza, l’isee tiene conto solo del reddito di mia moglie o anche del mio?

Una delle poche cose certe nell’individuazione del nucleo familiare ISEE è che due coniugi, sebbene con residenze anagrafiche diverse, facciano parte dello stesso nucleo familiare.

Dunque, marito e moglie, il primo residente a Canicattì e la seconda a Segrate, costituiscono un unico nucleo familiare ai fini ISEE.

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per la quantificazione dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) relativo al nucleo familiare, dovrà tenere, pertanto, conto dei redditi e dei patrimoni di entrambi i coniugi.

19 Novembre 2015 · Ornella De Bellis



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Dichiarazione ISEE – Due coniugi con diversa residenza fanno parte dello stesso nucleo familiare?