Assegni senza autorizzazione


Per gli assegni emessi senza autorizzazione e senza provvista e per l’eventuale interdizione dall’attività…

Lei mi ha citato la legge, che è facilmente reperibile! la mia domanda era se rientro o meno nella previsione, dato che ho emesso assegni tra giugno e novembre per 30 mila euro…

Una sanzione accessoria consistente nel divieto di emettere assegni per un periodo variabile da due a cinque anni;Una sanzione pecuniaria accessoria variabile da 2.065,82 a 12.394,96 euro.

Questo è quanto scritto nella legge che è facilmente reperibile (purtroppo, per dare risposte, possiamo affidarci solo alle leggi).

A mio parere, visto che lei sembra richiederlo, ritengo che, per gravità e reiterazione dell’illecito (non rileva la circostanza che lei non sapesse di essere stata oggetto di revoca – meglio non accennare al fatto di aver sottoscritto assegno postdatati) verranno applicate le sanzioni nella misura massima.

9 Febbraio 2012 · Giovanni Napoletano



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Assegni senza autorizzazione