Assicurazione spese mediche

Sono un dipendente di una grande azienda e ho contratto un'assicurazione che mi rimborsa le spese mediche ospedaliere per cui sono il solo titolare.

Nel piano ho inserito anche mia moglie che è anch’essa beneficiaria (ma non titolare) con cui ero sposato in comunione dei beni.

Quest’ultima dopo alcuni mesi in ospedale è deceduta. L'assicurazione paga quanto dovuto. La domanda è: tale importo percepito lo devo portare in successione?

Direi proprio di no: se l'assicurazione rimborsa le spese sostenute (immagino dietro presentazione delle pesse d'appoggio) si tratta di un risarcimento danni.

In generale, comunque, le somme liquidate da parte di Compagnie di Assicurazione a fronte di contratti di assicurazione sulla vita del contraente, in occasione del decesso di quest'ultimo, non rientrano nell'asse ereditario (e ciò anche se la designazione di polizza è a favore degli eredi testamentari o legittimi). Tali somme non sono quindi soggette ad imposta di successione.

11 novembre 2011 · Carla Benvenuto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Conto corrente di persona deceduta ed eredi » Il quadro
A volte gli eredi possono incontrare difficoltà nello svincolare somme depositate nel conto corrente di un soggetto deceduto. La mancata conoscenza della normativa vigente, inoltre, è fonte di soggezione verso il contraente forte, il quale spesso impone le sue regole. Come agire in questi casi? Vi diamo qualche suggerimento. Gli ...
La dichiarazione di successione - Chi come dove quando
La dichiarazione di successione deve essere presentata entro dodici mesi dalla data di apertura della successione, che coincide, generalmente, con la data del decesso del contribuente. È necessario compilare l'apposito modulo (la dichiarazione compilata in qualsiasi altra modalità risulta nulla) reperibile presso ogni ufficio territoriale o sul sito dell'Agenzia delle ...
Multa per eccesso di velocità » Valida anche se si corre per andare in ospedale per motivi non gravi
E' valida la multa per eccesso di velocità anche se l'automobilista ha il "piede pesante" perchè asserisce di doversi recare in ospedale: lo stato di necessità deve essere tanto grave da lasciare ipotizzare danni anche a terzi oltre che alla persona. Valida la multa per eccesso di velocità se il ...
Le imposte di successione, ipotecaria e catastale che bisogna pagare se si eredita un immobile
Coloro che ricevono in eredità beni immobili e diritti reali immobiliari hanno l'obbligo di presentare la dichiarazione di successione e pagare, se dovuta, l'imposta di successione. L'imposta di successione è calcolata dall'ufficio, in base alla dichiarazione presentata e previa correzione di eventuali errori materiali e di calcolo commessi dal dichiarante ...
Circolazione su un veicolo sprovvisto di assicurazione rc auto? » Se è stata eseguita contro la volontà del proprietario ciò va dimostrato
Automezzo sprovvisto di assicurazione rc auto: se la circolazione è avvenuta, per mano di un terzo, contro la volontà dell'effettivo proprietario, ciò va di mostrato per evitare che quest'ultimo subisca sanzioni. Il titolare del mezzo non assicurato si presume sempre responsabile del suo utilizzo, fino a prova contraria. Egli non ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca