Detrazioni e deduzioni irpef per figlia non convivente che percepisce reddito di cittadinanza


Volevo sapere se io come padre pensionato posso usufruire delle detrazioni Irpef di mia figlia 40 enne che abita da sola, in un altro comune e percepisce il reddito di cittadinanza: mia figlia, se nel caso io prendessi le detrazioni irpef, farebbe parte del mio nucleo famigliare? Nell’Isee risulterebbe nucleo con me? Avrebbe problemi con il reddito di cittadinanza?

Sono considerati familiari fiscalmente a carico i figli non conviventi con il contribuente che nel 2019 abbiano posseduto un reddito complessivo uguale o inferiore a 2 mila e 840,51 euro (se, come nella fattispecie, di età superiore ai 24 anni), al lordo degli oneri deducibili.

Il beneficio economico del reddito di cittadinanza, rientrando tra i sussidi corrisposti dallo Stato a titolo assistenziale, è esente da Irpef (articolo 3, comma 4, del decreto legge 4/2019). E quindi non forma nemmeno reddito complessivo per il computo della soglia fissata in 2.840,51 euro di cui abbiamo scritto appena sopra.

Pertanto se sua figlia percepisce il solo reddito di cittadinanza, può sicuramente indicarla nella dichiarazione dei redditi come figlia fiscalmente a carico e detrarre o dedurre, le spese sostenute in favore della figlia così come previsto dalla normativa vigente.

L’eventuale detrazione o deduzione delle spese (documentate) sostenute dal genitore a favore della figlia fiscalmente a carico del contribuente non comporta alcuna variazione nelle famiglie anagrafiche e nei nuclei familiari a cui appartengono padre e figlia.

5 Gennaio 2021 · Giorgio Valli



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Detrazioni e deduzioni irpef per figlia non convivente che percepisce reddito di cittadinanza