Detrazioni Irpef e agevolazioni IVA per auto acquistata da un disabile e poi rubata

Argomenti correlati:

Sono un disabile ed ho acquistato due anni fa un’auto fruendo delle agevolazioni per disabili: l’auto mi è stata rubata il mese scorso ed ho presentato regolare denuncia alla polizia. L’assicurazione mi ha rimborsato, ma, ovviamente non dell’intera cifra a suo tempo spesa e nemmeno per i costi sostenuti per l’adattamento del veicolo.

Se acquisto un nuovo veicolo potrò fruire ancora delle agevolazioni fiscali?

Per l’acquisto dei mezzi di locomozione il disabile ha diritto a una detrazione dall’Irpef: per mezzi di locomozione si intendono le autovetture, senza limiti di cilindrata, e gli altri veicoli usati o nuovi. La detrazione è pari al 19% del costo sostenuto e va calcolata su una spesa massima di 18.075,99 euro. La detrazione spetta una sola volta (cioè per un solo veicolo) nel corso di un quadriennio (decorrente dalla data di acquisto). È possibile riottenere il beneficio, per acquisti effettuati entro il quadriennio, solo se il veicolo precedentemente acquistato viene cancellato dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA), perché destinato alla demolizione.

In caso di furto, la detrazione per il nuovo veicolo riacquistato entro il quadriennio spetta al netto dell’eventuale rimborso assicurativo e deve comunque essere calcolata su una spesa massima di 18.075,99 euro.

Per quanto attiene l’IVA, è applicabile l’Iva al 4%, anziché al 22%, sull’acquisto di autovetture nuove o usate, aventi cilindrata fino a 2.000 centimetri cubici, se con motore a benzina e fino a 2.800 centimetri cubici, se con motore diesel.

Quando, ai fini della detrazione, non è necessario l’adattamento del veicolo, la soglia dei 18.075,99 euro vale solo per il costo di acquisto del veicolo: restano escluse le ulteriori spese per interventi di adattamento necessari a consentire l’utilizzo del mezzo (per esempio, la pedana sollevatrice). Per tali spese si può comunque usufruire di un altro tipo di detrazione, sempre del 19%, prevista per gli altri mezzi necessari alla locomozione e al sollevamento del disabile.

L’Iva ridotta al 4% è applicabile anche ai costi per l’adattamento del veicoli (e anche se superiori ai citati limiti di cilindrata).

30 Dicembre 2019 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Agevolazioni fiscali disabili » Detrazioni Irpef e altre esenzioni
Numerose agevolazioni fiscali sono riservate alle persone con disabilità e ai i loro congiunti. Le modalità da seguire, per richiederle, sono di seguito elencate in relazione alle particolari condizioni familiari del disabile: FIGLI A CARICO Per ogni figlio portatore di handicap fiscalmente a carico spettano le seguenti detrazioni Irpef: se ha un'età inferiore a tre anni 1.120 euro (1.620 euro dal 1° gennaio 2013) per gli altri figli 1.020 euro (1.350 euro dal 1° gennaio 2013) Con più di tre figli a carico la detrazione aumenta di 200 euro per ciascun figlio a partire dal primo. Le detrazioni sono concesse ...

Auto acquistata per uso professionale » Detrazione Iva e tasse
Acquistare un'auto ad uso lavorativo per un professionista consente oramai un piccolo risparmio. Le norme sulla detrazione dell'IVA e la deducibilità del costo sono molto complesse. In questo articolo cercheremo di spiegare chiaramente cosa può effettivamente scaricare il professionista, senza creare false illusioni. Le regole sulla deducibilità dell'autovettura usata a scopo professionale hanno subìto continui cambiamenti nel corso degli ultimi anni, creando un po' di confusione tra gli addetti ai lavori. Vediamo di fare un po' di chiarezza. ...

Prima casa acquistata in comproprietà con coniuge separato fruendo delle agevolazioni fiscali - Vorrei acquistare una seconda casa sempre con agevolazione fiscali ed affittare la prima
Sono possessore di un immobile al 50% acquistato nel 2009 con agevolazioni prima casa: il mio ex marito (siamo, separati dal 2013) è proprietario del restante 50%. La casa è assegnata a me e nostro figlio. Posso acquistare una seconda casa beneficiando nuovamente delle agevolazioni prima casa e quella in comproprietà metterla in affitto? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Detrazioni Irpef e agevolazioni IVA per auto acquistata da un disabile e poi rubata