Accollo del mutuo cointestato per poter fruire delle detrazioni fiscali per l’intero importo degli interessi passivi

Ho acquistato la prima casa con mutuo cointestato con i miei genitori: la casa è intestata a me al 100% e gli intestatari del mutuo siamo io, mia madre e mio padre. Le rate sono addebitate su un c/c intestato solo a me. Il mutuo è garantito da ipoteca sull’immobile. Essendo deceduto mio padre, posso richiedere alla banca di accollarmi interamente il mutuo, escludendo gli altri eredi, visto che la casa é intestata solo a me e che di fatto pago solo io le rate? Se la banca rifiutasse l’accollo, é possibile accollarmi il mutuo con una scrittura privata con gli altri eredi ed usufruire quindi dell’intera detrazione degli interessi sul mutuo nel 730?

Nella situazione descritta, la banca non avrà alcuna difficoltà a concedere l’accollo non liberatorio del mutuo ipotecario al figlio proprietario dell’immobile: la quota di mutuo intestato alla madre passerà al figlio, mentre la madre assumerà il ruolo di garante del mutuo.

23 Maggio 2019 · Piero Ciottoli

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?