Definizione agevolata accolta? – Come saldare solo parte dell’importo con ContiTU


Ho ricevuto la comunicazione dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione, con cui è stata accolta la richiesta di accesso alla definizione agevolata: le rate, però, sono troppo alte da pagare.

E’ possibile scegliere di eliminare alcune cartelle dalla definizione e rendere più snello l’onere?

L’Agenzia delle entrate-Riscossione (o Ader) ha lanciato un nuovo servizio online per semplificare le procedure della definizione agevolata: grazie a ContiTu, infatti, è possibile chiedere online copia della comunicazione inviata ai contribuenti al 30 giugno e scegliere di rottamare solo alcune delle cartelle esattoriali e degli avvisi indicati.

Infatti, se la domanda di adesione alla Definizione agevolata del contribuente è stata accolta, e lo stesso non intende saldare tutto l’importo, è possibile effettuare, entro la scadenza della prima rata (31 luglio 2018 per i carichi affidati nel 2017 e 31 ottobre 2018 per i carichi affidati dal 2000 al 2016), il pagamento soltanto di alcuni debiti (cartelle/avvisi) compresi nella Comunicazione ricevuta utilizzando il nuovo servizio, ContiTU.

Da notare bene, però, che con il servizio ContiTu è possibile richiedere e stampare solo i bollettini Rav relativi alle cartelle/avvisi che si decide di pagare.

Però, per i restanti debiti riportati nella “Comunicazione” ricevuta, la Definizione agevolata non produrrà effetti e l’Agente della riscossione dovrà riprendere le azioni di recupero.

10 Luglio 2018 · Gennaro Andele



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Definizione agevolata accolta? – Come saldare solo parte dell’importo con ContiTU