Comunicazione di trasferimento residenza al creditore

il trasferimento di residenza deve essere comunicato singolarmente a ciscun creditore (banca o finanziaria che sia), e da quando decorre?

Nel caso in cui i creditori volessero effettuare una notifica di pignoramento mobiliare, devono (o meglio, dovrebbero) procedere ad una ricerca anagrafica del suo nominativo.

Se ciò avvenisse nel periodo intercorrente fra la sua denuncia di variazione e l'effettiva registrazione della stessa, otterrebbero la vecchia residenza.

Con problemi superabili in sede di pignoramento, ma comunque, preferibilmente, da evitare.

Questa la ragione per cui le conviene comunicare subito la sua nuova residenza, almeno ai soggetti che lei reputa i creditori più aggressivi.

In ogni caso se il cambio di residenza non riguarda il comune, il differimento fra data di denuncia della nuova residenza e data di registrazione nei registri anagrafici si risolve in un paio di giorni al massimo.

Conosco anche debitori che, a suo tempo, ci hanno "marciato", sfruttando proprio il periodo che necessariamente intercorre fra la denuncia di variazione e l'effettiva registrazione della stessa. Se la variazione avveniva fra comuni diversi e se si disponeva di un amico all'anagrafe di origine, la registrazione dell'avvenuta richiesta di trasferimento veniva annotata, ma la documentazione da inoltrare all'anagrafe di destinazione poteva non partire mai.

In questo contesto, era assai difficile, per un creditore, perfezionare (meglio "azzeccare") una notifica giuridicamente corretta.

Non so se le cose, con i collegamenti telematici, siano nel frattempo cambiate.

11 settembre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Agevolazione prima casa » Il mancato trasferimento di residenza per cause di forza maggiore non fa perdere il diritto al bonus
Agevolazione prima casa: il mancato trasferimento di residenza per forza maggiore non fa perdere il diritto al bonus previsto a norma di legge. Il contribuente conserva i benefici fiscali sulla prima casa quando la residenza non viene trasferita entro i termini di legge in quanto dopo il rogito si sono ...
Agevolazioni fiscali prima casa - Nessuna decadenza dal beneficio se il ritardo nel trasferimento della residenza è imputabile all'esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria dell'immobile acquistato
In materia di agevolazioni per l'acquisto della prima casa, il trasferimento della residenza nel comune di ubicazione dell'immobile costituisce un vero e proprio obbligo per il contribuente a fronte dell'ottenimento del beneficio fiscale. Quindi, anche nella materia in esame deve attribuirsi generale rilevanza alle cause esimenti della responsabilità per inadempimento, ...
Pignoramento immobiliare dopo trasferimento di residenza del debitore » Ecco quando non è più possibile
Per un proprietario di più immobili, titolare di debiti pregressi con Equitalia, è possibile, in caso di vendita di un'abitazione con trasferimento di residenza verso l'altra, sfuggire al pignoramento della casa? Nell'ipotesi in cui, un debitore, proprietario di due case (la prima, un'abitazione di lusso dove c'è l'effettiva residenza, mentre ...
Agevolazioni prima casa - Il beneficio resta se il mancato trasferimento di residenza nel comune dove è ubicato l'immobile acquistato è imputabile a causa di forza maggiore
Va innanzitutto ricordato che, in tema di agevolazioni fiscali prima casa, la legge fa riferimento non al trasferimento della residenza nell'immobile acquistato con il beneficio fiscale, ma al trasferimento della residenza nel comune ove tale immobile è ubicato, cosicché, pur quando l'immobile acquistato con il beneficio fiscale non possa venire ...
Agevolazioni prima casa - Le condizioni di salute dell'acquirente possono non costituire causa di forza maggiore per il mancato trasferimento della residenza
La fruizione dell'agevolazione fiscale connessa all'acquisto della prima casa postula che l'acquirente abbia la residenza (o presti attività lavorativa) nel comune in cui è ubicato l'immobile ovvero che si impegni, all'atto d'acquisto, a stabilirla in detto comune entro il termine di diciotto mesi. La realizzazione dell'impegno di trasferire la residenza ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca