Debitore del corrispettivo di merce acquistata da azienda poi fallita

Ho contratto un debito con una azienda a cui dovevo pagare delle RI BA che non ho onorato (intenzionalmente) perché mi son ritrovato con merce invendibile e non riordinabile.

Considerando che l’avvocato che cura il fallimento ha ottenuto l’atto di precetto (presso il tribunale del fallimento) vorrei capire come funziona: visto che le sedi delle due società sono in 2 province diverse per un eventuale pignoramento presso terzi in quale provincia va fatto il procedimento?

Presso il debitore o presso il creditore? Un eventuale procedimento, se dev’essere fatto nella provincia del creditore, lo deve fare un avvocato del foro competente?

Dopo quanto tempo, se prevista, arriva un’eventuale prescrizione?

Se lei fosse un consumatore, cioè se avesse acquistato la merce per consumarla e non rivenderla, il foro competente sarebbe quello del luogo in cui risiede il debitore: altrimenti il tribunale competente a risolvere il contenzioso è quello del creditore che promuove l’azione esecutiva.

Tutti i professionisti iscritti all’’albo fanno parte dell’ordine nazionale forense: dunque un avvocato può esercitare in qualsiasi giurisdizione in ambito nazionale. Naturalmente, nella pratica, gli avvocati si avvalgono di colleghi corrispondenti (domiciliatari) quando devono esercitare in un tribunale competente situato geograficamente lontano dalla sede abituale e(o dal luogo di residenza del cliente.

In base all’articolo 2955 del codice civile, si prescrive in un anno il diritto del commerciante per esigere il pagamento della merce venduta al consumatore (se nell’anno non vengono notificate al debitore comunicazioni interruttive dei termini di prescrizione).

Altrimenti, in via del tutto generale, il creditore perde il diritto alla riscossione della somma per la merce venduta, dopo 10 anni dall’effettuazione del credito nei confronti del debitore, come disciplinato dall’articolo 2946 del codice civile.

20 Febbraio 2019 · Andrea Ricciardi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Corso a pagamento pagato tramite finanziamento - Azienda fallita: posso pretendere restituzione rate già pagate?
A gennaio 2016, ho sottoscritto tramite un intermediario un contratto di finanziamento finalizzato al pagamento di un corso di cucina avanzata (comprensivo anche di corsi di lingua inglese, tedesca, ed altro), della durata di 36 mesi a partire da febbraio 2016. Il contratto prevedeva l'erogazione di 4.760 euro, comprensivo di oneri e costi di finanziamento da restituirsi in 40 rate mensili dell'importo di 119 euro, con mia madre che ha fatto da garante. Un anno e cinque mesi dopo l'inizio del corso, a luglio di quest'anno, la società organizzatrice del corso è fallita. Dato che il finanziamento era connesso all'erogazione ...

Prescrizione debito per merce pagata in contrassegno
Una azienda di recupero crediti dopo otto anni mi chiede di pagare la fattura per una merce pagata in contrassegno al corriere. Ovviamente non ho nessuna ricevuta dopo così tanto tempo e comunque il corriere non mi avrebbe lasciato il pacco se non avessi pagato in contrassegno. Dopo quanto tempo questo tipo di debito va in prescrizione ? ...

Pignoramento dello stipendio - Nel caso mi licenziassi e venissi assunto da un altra azienda il creditore fallito può notificare il pignoramento alla nuova azienda?
Mi è stato pignorato un quinto dello stipendio a metà settembre, con sentenza del giudice, da una procedura fallimentare che è stata chiusa a luglio. Nel caso mi licenziassi e venissi assunto da un altra azienda il fallimento può notificare il pignoramento nella nuova azienda? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debitore del corrispettivo di merce acquistata da azienda poi fallita