Vorrei sapere come fare per dimostrare che un debitore è realmente nullatenente

il mio compagno ha diversi debiti di tasse non pagate riguardo ad una ditta individuale che ha chiuso nel 2012, lui è realmente nullatenente, non ha casa (la casa dove ha la residenza è la mia e la proprietaria è mia mamma), non ha auto, non ha conto in banca (in realtà ha una postepay evolution con codice iban che è a suo nome ma è una ricaricabile che uso io per gli acquisti online), non ha un lavoro e di conseguenza non ha uno stipendio.

Ultimamente stanno arrivando varie cartelle Equitalia (Inps, Agenzia delle Entrate). Come possiamo difenderci in caso di pignoramento mobile?

Soprattutto vorrei sapere come fare per dimostrare che lui è realmente nullatenente.

In linea del tutto teorica il suo compagno potrebbe essere sottoposto a pignoramento presso la residenza del debitore e a quello della carta prepagata.

Nel caso di pignoramento presso la residenza del debitore sua madre potrà dimostrare al giudice delle esecuzioni che il compagno della figlia è un ospite temporaneo esibendo, ad esempio, uno stato di famiglia storico.

In queste situazioni si può, tuttavia, stipulare preventivamente un contratto di comodato, in forma di scrittura privata autenticata, in cui viene indicata la parte dell’immobile nonché gli arredi concessi in uso. La scrittura privata autenticata andrebbe poi registrata presso l’Agenzia delle Entrate.

24 Dicembre 2017 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartelle esattoriali a nullatenente
In qualità di rappresentante legale - società srl fallita - sto ricevendo molteplici cartelle esattoriali - Inps ecc- la situaizone economica personale non mi consente nessun pagamento - disoccupato e nullatenente Alcune sanzioni sono state comunque da me respinte perchè errate - ma le altre sono verosimili - le cartelle esattoriali sono elevate 17/20/ mila euro - e non sappiamo cosa altro arriverà. Cosa posso fare? Forse nel 2012 riesco ad avere un lavoro stabile - ma anche percependo uno stipendio di circa 1200,0 euro è impossibile poter rateizzare tali debiti. Inoltre le cartelle esattoriali stanno arrivando anche presso la ...

Sono nullatenente e debitore - Cosa può fare il mio creditore?
Ho un problema: ho un debito ex Unicredit ceduto pro soluto ad una società di recupero crediti per 12. mila euro. Sono disoccupato e nullatenente e vivo nella abitazione di esclusiva proprietà di mia madre, esodata. Da svariato tempo viviamo aiutati da mia nonna e io faccio piccoli lavoretti in nero. Oggi ho ricevuto una visita di un addetto al recupero crediti Fire che mi ha proposto di rientrare a piccole rate, ma al momento non posso davvero. Ho fornito alla soc di recupero crediti tutta la documentazione riguardante la mia situazione . loro hanno detto che faranno decreto ingiuntivo ...

Mobili presenti nella abitazione dei figli ove risiede il debitore - Come fare per dimostrare che non sono di proprietà del debitore?
Il coniuge separato che risiede in comodato nella abitazione intestata ai figli ed arredata, cosa deve fare per provare che i beni mobili ivi contenuti non sono di sua proprietà, bensì, dei figli? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vorrei sapere come fare per dimostrare che un debitore è realmente nullatenente