Esposizione debitoria raddoppiata in 3 anni - Conviene affidarsi ad una agenzia debiti?

Nell'anno 2006 abbiamo contratto un finanziamento personale per consolidamento per un totale di € 27 mila che abbiamo pagato regolarmente per un certo periodo. Perdendo una fonte di reddito all'interno della famiglia i pagamenti sono stati bloccati, siamo poi stati contattati da un recupero crediti con cui abbiamo concordato il pagamento di 24 cambiali da € 100 su un debito di € 19 mila circa. Al termine del periodo saremmo poi stati ricontattati per definire un altro piano di rientro.

Le cambiali sono state tutte pagate ma loro non si sono fatti mai più sentire fino alla settimana scorsa con una lettera raccomandata dove diceva che il nostro debito era stato ceduto ad un altra società e che l'importo ammonta ad € 36 mila.

Non sappiamo come fare, in famiglia c'è un solo stipendio e abbiamo 3 figli, abbiamo pensato di rivolgerci ad una di quelle agenzie debiti ma non abbiamo letto cose positive. Qualcuno può aiutarci?

E' necessario procedere per gradi: con lettera raccomandata bisogna, innanzitutto, rispondere al creditore cessionario chiedendo la documentazione afferente i conteggi effettuati, relativi al debito residuo e agli interessi applicati, per capire come si è giunti all'importo di 36 mila euro (estratto conto cronologico).

Contestualmente, va anche chiesta la documentazione che trasferisce al nuovo soggetto (cessionario) i diritti del vecchio creditore cedente (lettera di avvenuta cessione del credito): il debitore deve essere messo in condizione di avere la certezza di trattare con qualcuno che sia effettivamente legittimato a riscuotere.

Una volta ottenute le carte, se ne può ridiscutere.

10 settembre 2017 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

comunicazione cessione credito
estratto conto cronologico

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Come controllare la propria situazione debitoria con l'Agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER)
Ecco come controllare la propria situazione debitoria, cartelle esattoriali ecc, con l'agenzia delle Entrate-Riscossione (ADER). Puoi verificare le cartelle esattoriali a partire dall'anno 2000, pagare, controllare le rateizzazioni e le procedure in corso. Per utilizzare i servizi on-line hai quattro modalità di accesso. Vediamo quali: SPID, Sistema Pubblico di Identità ...
I beni conferiti al fondo patrimoniale sono impignorabili solo per debiti del disponente di natura voluttuaria o speculativa
In tema di riscossione coattiva delle imposte, l'iscrizione ipotecaria è ammissibile anche sui beni facenti parte di un fondo patrimoniale e quindi è legittima solo se l'obbligazione tributaria sia strumentale ai bisogni della famiglia o se il titolare del credito non ne conosceva l'estraneità a tali bisogni, ma grava sul ...
Ipoteca su più immobili - diritto alla restrizione a fronte di una riduzione dell'esposizione debitoria
Al verificarsi di quali condizioni il debitore può vantare un diritto alla restrizione dell'ipoteca, a fronte di una riduzione dell'esposizione debitoria a garanzia della quale l'ipoteca fu costituita? Le norme vigenti riconoscono il diritto del debitore alla restrizione dell'ipoteca, non solo nei termini di una riduzione del valore per cui ...
Cambializzazione dei debiti – accettarla significa preparare il cappio al boia
All'accordo transattivo si aggiunge, non di rado, un piano di rientro del debito basato su una rimodulazione degli importi e delle scadenze convenute nel contratto originario. Si tratta, in pratica, di un piano di rateazione tipico di una operazione di consolidamento dell'esposizione debitoria: rate di importo più contenuto a fronte ...
Fondo patrimoniale - Quando il debito assunto nell'esercizio dell'attività di impresa può considerarsi estraneo ai bisogni della famiglia
Secondo quanto stabilito dal codice civile, l'esecuzione sui beni conferiti al fondo patrimoniale non può avere luogo per debiti che il creditore conosceva essere stati contratti per scopi estranei ai bisogni della famiglia. L'onere della prova dei presupposti di applicabilità di un tale assunto, grava, tuttavia, sulla parte che intende ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca