Fideiussione prestata da tre soggetti due dei quali due non vogliono pagare il debito garantito

Argomenti correlati:

Tre anni fa in banca io, mio fratello e mia cognata abbiamo chiesto un finanziamento (20 mila euro) per una società appunto composta da questi tre mettendo come garanzia una fideiussione che implica che tutti e tre i soci siamo fideiussori al 100%.

Sostanzialmente gli altri due soci si rifiutano di pagare motivo per cui mi ritrovo con rate non pagate e le porte in banca chiuse. Volevo capire come uscirne fuori considerando che non dispongo del restante debito che ammonta a 13 mila euro.

C’è un modo per farmi dare dalla banca un altro finanziamento che magari va a coprire il tutto chiedendo magari una somma superiore che mi consente di effettuare altre mie spese personali? Come posso rivalermi sugli altri due soci?

Non credo proprio che la banca le concederà mai un ulteriore prestito per consentirle l’adempimento dell’obbligazione prestata in merito alla quale è stato chiamato a rispondere, men che meno tale da poterle garantire l’acquisto di un’auto.

Se la sottoscrizione della fideiussione è riferita al debito complessivo accumulato, non per quote, ma in maniera solidale (uno dei debitori solidali può essere costretto dal creditore a pagare l’intero debito, liberando gli altri, come dispone l’articolo 1292 del codice civile) e se lei è stato prescelto dal creditore per l’escussione del dovuto, potrà invocare l’articolo 1299 del codice civile per procedere in regresso (in rivalsa) nei confronti degli altri due condebitori inadempienti.

Infatti, il debitore in solido che ha pagato l’intero debito può ripetere dai condebitori soltanto la parte di ciascuno di essi. Se uno dei due fideiussori è nullatenente e quindi non assoggettabile ad una proficua azione esecutiva giudiziale, la perdita si ripartirà per contributo tra gli altri condebitori, compreso quello che ha effettuato il pagamento.

Per pagare il debito con la banca ed ottenere un nuovo prestito, dovrà necessariamente trovare un soggetto patrimonialmente capace che le faccia da garante, oppure offrire in garanzia un suo immobile. Non vedo altre soluzioni, considerando che lei verrà sicuramente censito (se non è già presente) in qualche centrale rischi.

3 Maggio 2019 · Giorgio Martini

L’azione di rivalsa in merito ad un debito con una banca (fideiussione solidale di tre soci al 100%) si può avviare solo dopo che la banca ha selezionato un creditore prescelto?

Con quale criterio viene selezionato il creditore prescelto? Considerando che due soci sono coniugi (possessori di due case un intestata ad entrambi e una alla moglie, e il marito ha da poco iniziato a lavorare con relativa busta paga) il terzo socio (io) ho solo una busta paga.

A prescindere da tutto dopo che uno dei tre creditori salda l’intero debito entro quale termine può avviare l’azione di rivalsa?

Naturalmente, l’azione di rivalsa, ex articolo 1299 del codice civile, verso i fideiussori inadempienti, prevede il pagamento del debito da parte di uno dei tre obbligati oppure un pignoramento azionato (come ad esempio quello sulla busta paga). La scelta del fideiussore da escutere, se fatta con cognizione di causa, dovrebbe individuare il debitore solidale patrimonialmente più esposto ad azioni esecutive: lei dispone della sola busta paga, ma evidentemente la banca ha deciso che, attesa la cifra in gioco, è più efficace e rapido il pignoramento di uno stipendio che un’espropriazione immobiliare. La banca avrà preferito che fosse il fideiussore escusso a sostenere le spese di espropriazione immobiliare nell’intento di ottenere la rivalsa, a cui ha diritto, nei confronti degli altri due fideiussori inadempienti.

Appena il debitore solidale rimborsa il creditore o si ritrova sottoposto a pignoramento della busta paga disposto dal giudice, per il prestito garantito da fideiussione, potrà avviare azione di rivalsa ex articolo 1299 del codice civile.

3 Maggio 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Fido garantito da Mediocredito Centrale (MCC) e fideiussione personale prestata dai soci di una srl
Io ed altri tre soci di una srl abbiamo un fido rotativo commerciale su una srl (senza notifica): questo fido è garantito al 60% da Mediocerdito Centrale. Siccome la banca ha deciso che il fido non sarà rinnovato (scade ad agosto) ci ha comunicato che se non rientreranno i pagamenti attiverà la garanzia MCC. La mia domanda è: premesso che la banca attivi la garanzia MCC e che il 40% non coperto venga coperto da noi soci spontaneamente, MCC poi fa rivalsa sulla società? E invece verso i soci garanti della banca? Cioè MCC può cercare rivalsa verso i fideiussori ...

Quali sono i termini di prescrizione del debito garantito da fideiussione con creditore non concordatario?
Mia moglie prestò fideiussione a mio favore ad una banca, ho chiuso il conto con la banca (che aveva tra l'altro ceduto il credito) con un concordato preventivo che la stessa banca aveva approvato. A mia moglie da oltre 10 anni nessuno ha chiesto di escutere la fideiussione ne è mai stata recapitato alcun promemoria. Può chi è in possesso della pratica (non so chi sia) escutere sempre la fideiussione per la parte non coperta dal concordato? ...

Credito garantito da fideiussione ceduto da banca a società di recupero crediti
Nel 1998 io e altri 2 amici abbiamo fondato una s.n.c., e per avere un fido, abbiamo firmato una fideiussione bancaria. L'unico che poteva garantire in solido ero io perche avevo un immobile. Nel 2000 sono uscito dalla società per dissidi interni. Essendo la società con la banca in passivo non ho potuto togliere la fideiussione. Sapendo che i soci rimasti erano incompetenti, ho fatto una donazione dell'immobile a mia madre. Nel 2002 mi arriva una raccomandata dalla B.A.M. che mi avvisava di rientrare di circa 20 mila euro. Non avendo il capitale, non ho pagato, premesso che risultavo nullatenente ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Fideiussione prestata da tre soggetti due dei quali due non vogliono pagare il debito garantito