Debito considerato truffa

Meno di un anno fa una banca mi ha concesso un prestito (un terzo della mia richiesta) per realizzare una nuova attività. Il costo era molto più alto del finanziamento, per questo motivo non ho potuto realizzare il progetto. Un mese fa ho trovato un lavoro in Francia e mi sono trasferito.

Finora ho pagato solo tre rate e sono quattro mesi che non riesco più pagare le rate, vorrei riprendere i pagamenti tra qualche mese sperando di averne la possibilità. La cosa che mi preoccupa che mi denuncino per truffa ai danni della banca, per il motivo che non ho realizzato il progetto e dopo sono anche andato all'estero. Un mio amico mi dice che è molto probabile. Secondo voi è possibile?

Tutto dipende dal contratto di prestito che lei ha sottoscritto. Se si tratta di un finanziamento chirografario concesso all'imprenditore che dichiara di voler avviare una nuova attività e non vi riesce per l'alèa connessa a questo genere di cose, o per un piano di budgeting errato, lei non corre alcun rischio. E' solo un debitore insolvente come ce ne sono a milioni.

Se, invece, il finanziamento si avvaleva di contributi, garanzie ed agevolazioni statali e/o comunitarie e prevedeva nello specifico il completamento di fasi minimali del progetto che lei ha dichiarato, sotto la propria responsabilità civile e penale, di aver realizzato oppure che ha certificato con documentazione falsa, allora il discorso è assai diverso.

15 giugno 2014 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Consolidamento debiti – estinguere i vecchi debiti, unificare le rate e pagare di meno
Ah, le rate di fine mese! Quante sono le famiglie italiane che mensilmente fanno i conti con i debiti da pagare? Il mutuo, l'automobile, ma anche il televisore o più banalmente l'ultima settimana di vacanza in montagna. Piccoli e grandi prestiti che si sommano a fine mese in altrettanto piccole ...
Cosa è il piano di ammortamento di un mutuo
Il piano d'ammortamento del mutuo ci dice quanto pagheremo. Quando si parla di ammortamento si intende un'estinzione graduale del debito, mentre il piano non è altro che il progetto che stabilisce con quali criteri verrà estinto. Una volta fissati i limiti di tempo per estinguere il debito ed il tipo ...
Ritardo nella portabilità del mutuo - Il risarcimento incombe sulla banca cedente
Nel caso la portabilità del mutuo non si perfezioni entro il termine di trenta giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria alla banca cedente dell'avvio delle procedure di collaborazione interbancarie ai fini dell'operazione di surrogazione, la banca cedente è comunque tenuta a risarcire il cliente in misura ...
Quando il recupero crediti asserisce che non serve esibire un estratto conto cronologico del debito
Avevo scritto pochi giorni per una questione di un finanziamento che ho fatto 3 anni fa con la Santander di 10.000 euro purtroppo da piu di un anno e mezzo che ho perso il mio lavoro tempo indeterminato m sono trovata in difficolta per pagarlo . Adesso la banca inizialmente ...
Percorso famiglia - interventi a favore delle famiglie colpite dalla crisi
Al via "Percorso Famiglia", il nuovo pacchetto di misure per il sostegno ai nuclei in difficoltà nell'attuale congiuntura economica. Tra queste la proroga della sospensione dei mutui e il rinnovo del Fondo nuovi nati. La necessità dell'iniziativa, siglata in un Protocollo d'intesa tra ABI e Consumatori, si sviluppa in un ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca