Debiti insostenibili!..diritto di vivere!

Sono socio di un azienda che negli ultimi due anni è stata coperta di debiti; non siamo riusciti più a pagare tasse, iva inps ecc,e oltre a questo mi sono anche separato e ho due figli da mantenere, ricevo ormai continuamente cartelle esattoriali da equitalia.

Vivo in un monolocale dei miei genitori, ho una macchina di proprietà e un vecchio scooter, il mio stipendio varia dai 300 ai 1000 euro.

Vorrei chiudere tutto ma non risolverei il problema,considerando che cerco di dare intorno ai 500 euro alla mia ex moglie per i bambini e considerando che metà mese lo passano con me mi trovo in una situazione insostenibile .. purtroppo devo mangiare e quindi non so proprio come poter pagare!.. qualche consiglio su come muovermi?

L’atteggiamento da tenere nei confronti di situazioni come quelle che lei descrive è lo stesso che bisogna assumere quando si è colpiti da una grave malattia.

Imparare a convivere con essa ed adottare uno stile di vita compatibile.

Il che significa accettare solo lavori in nero. Abitare in un appartamento in affitto, con comodato gratuito di arredamenti, utilità ed elettrodomestici. Non avere conti correnti intestati, ma solo deleghe su conti correnti di altri. Così per i veicoli necessari eventualmente agli spostamenti: rigorosamente non propri. In alternativa bisogna utilizzare mezzi pubblici.

Certo è dura! Ma che fare quando il destino ci riserva una vita da debitori?

2 Febbraio 2012 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sono sovraindebitato e ho lo stipendio pignorato: quanto residua in busta paga mi serve a pagare il mutuo per la casa assegnata alla ex, l'affitto per me e le rate degli altri debiti in corso » In pratica, per vivere, non mi resta quasi nulla
Volevo chiedervi come posso uscire da una situazione che mi sta complicano la vita: sono un lavoratore dipendente a tempo indeterminato presso una importante azienda e percepisco uno stipendio di 1600 € mensili. Da qualche mese mi è stato pignorato 1/5 dello stipendio che tra metà Rata del mutuo casa con ex moglie, affitto casa dove vivo, ed un prestito XXX, praticamente il mio stipendio si è azzerato. Posso resistere ancora qualche mese poi mi ritroverò a non poter mangiare per pagare il tutto, che fino ad oggi ho pagato regolarmente. Tenendo presente che il mutuo è ancora per 19 ...

Si può ricominciare a vivere avendo un cumulo di debiti?
Avevo una ditta edile che ho chiuso per mancanza di lavoro dopo oltre 20 anni di attività nel settore. Ho accumulato un debito di circa 120 mila euro con essa a causa di uno scoperto che avevo per poter eseguire i lavori nel corso degli anni (avevo 12 operai in regola). A causa di questo debito la banca mi sta pignorando la casa e nel frattempo mi sono anche separato con mia moglie e sto trasferendomi come residenza dalla mia nuova compagna. Oltre a quell'ammanco, ho anche 15 mila euro di miei contributi non versati all'INPS perché non disponevo né ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti insostenibili!..diritto di vivere!