Debiti con la banca, equitalia e trasferimento in Germania (3)

Sempre in riferimento ai messaggi precedenti posso dare informazioni piu dettagliate in quanto mi sono recato in banca per sapere il dettaglio delle garanzie poste sul prestito.

Il muto che rasta da pagare alla SAS cessata è di 50.000€
io ero l'Accomandatario
l'altro socio l'Accomandante

le garanzie però sono queste:
Fidejussione generica di 130.000€ a firma mia
Fidejussione generica di 130.000€ a firma dell'altro socio

IPOTECA DI 2°GRADO SU IMMOBILE

Il mutuo l'ho pagato solo io fino ad ora
ma o smesso di pagarlo da 8 mesi
io vivo in Germania e lavoro in Italia con contratto a termine
l'altro socio lavora e risiede in italia con contratto a trempo indeterminato ed ha una casa

Siamo entrambi aggredibili oppure solo io in quanto Accomandatario.

Il socio si è fino ad ora approfittato di questa situazione.

Purtroppo, le devo confermare che anche suo fratello è aggredibile dai creditori della Sas. Non, ovviamente, in quanto socio accomandante, ma in qualità di garante.

5 giugno 2012 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

L'ingerenza del socio accomandante nella gestione della sas comporta responsabilità patrimoniale illimitata e solidale
L'ingerenza del socio accomandante ovvero l'attività di gestione interna ed esterna o l'accordo tacito intercorso con il socio accomandatario sono aspetti irrilevanti qualora il terzo abbia concluso un contratto preliminare con la società in accomandita in persona del soggetto, peraltro qualificatosi socio, che essendo l'accomandante non aveva il potere di ...
Responsabilità patrimoniale dei soci sas - approfondimenti
E' possibile raggruppare le società presenti nel nostro ordinamento giuridico in base alla loro autonomia patrimoniale. Al grado di correlazione esistente tra il patrimonio personale dei soci e quello della società corrisponde, infatti, un diverso conseguente regime di responsabilità patrimoniale dei soci nei confronti dei terzi creditori. Diremo che una società ...
Da SAS a SRL dopo un anno? » Socio illimitatamente responsabile non fallisce
Dopo la trasformazione da società Sas ad Srl, soltanto la nuova società risponde delle nuove obbligazioni sociali. Cio perchè, decorso un anno dall'iscrizione della trasformazione nel registro delle imprese, non può più essere dichiarato il fallimento del socio già illimitatamente responsabile. Infatti, in tema di trasformazione della società in accomandita ...
Requisiti che comportano obbligo di iscrizione alla gestione assicurativa degli esercenti attività commerciali per soci a responsabilità limitata, accomandatari e in nome collettivo
L'obbligo di iscrizione nella gestione assicurativa degli esercenti attività commerciali sussiste per i soggetti che siano in possesso dei seguenti requisiti: siano titolari o gestori in proprio di imprese che, a prescindere dal numero dei dipendenti, siano organizzate e/o dirette prevalentemente con il lavoro proprio e dei componenti la famiglia, ...
Responsabilità ex socio snc per debiti fiscali maturati prima del suo recesso
L'ex socio di snc è responsabile per i debiti fiscali maturati prima del suo recesso e neppure l'intervenuta estinzione della compagine sociale fa venir meno la responsabilità del socio per le obbligazioni pregresse. Com’è noto, infatti, a partire dalla cancellazione della snc contribuente dal registro delle imprese, si verifica l'estinzione ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca