DURC per società - viene verificata la regolarità contributiva di soci ed amministratori?

Io ho delle cartelle esattoriali e debiti con Inps e inail perché prima ero titolare di una ditta individuale e ora non riesco ad avere il durc: volevo sapere se aprendo una srls e figurare come amministratore unico potrei avere ripercussioni e dovermi trovare a pagare i vecchi debiti.

Ai fini del rilascio del DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) a società di capitali (srl e spa), la posizione dei soci non rileva e non viene verificata, mentre è sottoposta al vaglio di regolarità contributiva la figura del legale rappresentante.

La posizione dei soci (insieme a quella degli amministratori) rileva, invece, e va verificata ai fini del rilascio del Durc a una società di persone (snc, sas).

I vecchi debiti potranno essere rimborsati coattivamente attraverso il pignoramento, presso la srls, dei corrispettivi stabiliti per le prestazioni rese dall'amministratore oppure con il pignoramento del conto corrente del debitore quando vi transiteranno eventuali profitti della srls.

28 maggio 2018 · Tullio Solinas

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

contributi inps
DURC - Documento Unico Regolarità Contributiva
evasione fiscale e contributiva e/o omesso versamento degli importi dovuti
fisco tributi e contributi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dichiarazione fiscale infedele e responsabilità penale dei soci amministratori di società in nome collettivo
Va innanzitutto premesso che le norme penali vigenti puniscono, per dichiarazione infedele, chiunque, al fine di evadere le imposte sui redditi o sul valore aggiunto, indica in una delle dichiarazioni annuali relative a dette imposte elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo od elementi passivi fittizi, quando, congiuntamente: ...
Responsabilità patrimoniale dei soci nelle società di capitali
L'estinzione della società di capitali per effetto della volontaria cancellazione dal registro delle imprese dà luogo ad un fenomeno di tipo successorio nei confronti dei soci, in virtù del quale l'obbligazione della società non si estingue, ma si trasferisce ai soci, che rispondono nei limiti di quanto riscosso in sede ...
La PA debitrice può subordinare l'ottemperanza a decreto ingiuntivo alla verifica della regolarità contributiva del creditore
E' quanto hanno deciso i giudici della Corte di cassazione, a sezioni unite, con con la sentenza 4092/2017, laddove è stato affermato che subordinare il pagamento delle somme dovute da un Comune in base ad un decreto ingiuntivo all'attestazione della regolarità contributiva del creditore, dietro presentazione del DURC (Documento Unico ...
Aprire una nuova ditta in quanto la vecchia è oberata dai debiti
da Nicofor Ho una ditta edile artigiana, ormai senza dipendenti, con debiti nei confronti di Inps, Inail, Iva, ecc. maturati a causa di mancati pagamenti da parte di alcuni clienti, ed inoltre sono indietro con la denuncia dei redditi. Ora avrei parecchi lavori da iniziare, ma, non sono in grado, ...
Il consolidamento dei debiti
Il credito al consumo in Italia piace sempre di più e si diffonde, ma in tanti cominciano ad accorgersi di aver osato troppo. Quando a fine mese si sommano la rata del mutuo sulla casa, sempre più cara per chi ha il tasso variabile, quella del finanziamento per l'auto, magari ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca