Debiti con finanziaria e banca ma non ho soldi per pagare - Cosa faccio?

Domanda di ghemar
22 marzo 2016 at 14:09

Ho un debito con una banca (totale 26 mila euro circa) e con una finanziaria (12 mila euro circa) che non riesco più a pagare, inoltre ho la cessione del quinto e una delega sullo stipendio e per completare il quadro sono in condizioni critiche avendo speso tutto con gli avvocati per la separazione consensuale; ho una casa di 45 mq cointestata con mio fratello e di cui mia madre è usufruttuaria e sono in affitto (1100 euro) con due figli minorenni di cui uno disabile; avevo chiesto sia alla finanziaria che alla banca di rinegoziare il debito ma lafinanziaria vuole le cambiali (sono ormai 5 rate insolute) senza ridurre l'importo e labanca mi ha detto che non conviene rinegoziare. Cosa posso fare?

Risposta di Ludmilla Karadzic
22 marzo 2016 at 14:22

Penso che l'unica soluzione realmente percorribile sia quella di sospendere tutti i pagamenti a servizio del debito.

Se le va male, uno dei creditori chiederà il pignoramento dello stipendio e lei dovrà necessariamente cedere un'altra fetta pari al 20% del suo reddito da lavoro.

Se le va bene, fra qualche anno le verrà fatta una proposta (per ciascun credito non rimborsato) di chiusura della posizione debitoria a saldo stralcio che potrà valutare, si spera, con maggiore serenità.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum

accordo transattivo a saldo stralcio
pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Vademecum per non pagare debiti, tasse e cartelle esattoriali
Alcune raccomandazioni per debitori nullatenenti (aspiranti o effettivi) - adottare il regime patrimoniale coniugale di separazione dei beni e farlo annotare sull'atto di matrimonio. Meglio una vera e propria separazione legale (per l'accordo da omologare basta un azzeccagarbugli qualsiasi, a cui offrire, per l'incomodo, cappuccino e cornetto al bar del tribunale); vendere la casa di proprietà prima che Equitalia vi iscriva ipoteca; abitare in affitto con comodato d'uso di arredi, suppellettili ed elettrodomestici. Tutto registrato all'Agenzia delle entrate, con elenco dei beni concessi in comodato puntualmente dettagliato .... ...
Credito al consumo: acquisto tramite finanziaria? » Se il bene non è stato consegnato il consumatore non deve rimborsare il prestito
Acquisto di un bene tramite prestito con finanziaria: se l'oggetto non è stato consegnato o presenta differenze da quello effettivamente richiesto il consumatore ha diritto a non pagare il debito. In caso di credito al consumo la finanziaria non può agire contro l'acquirente del bene finanziato se questo non è ...
La rinegoziazione del mutuo e i suoi vantaggi » Un'ottima opportunità per il debitore
In questo articolo parleremo dei vantaggi offerti dalla pratica della rinegoziazione del mutuo, un'ottima opportunità per cambiare, in corsa, le condizioni contrattuali stipulate con l'istituto di credito. Per rinegoziazione del mutuo si intende la modifica delle condizioni contrattuali del mutuo con la banca che lo ha erogato e con cui ...
Il bail-in » come verremo espropriati dei nostri soldi depositati in conto corrente
Il primo gennaio 2016 sono entrate in vigore, anche in Italia, nuove regole europee finalizzate, così affermano i banchieri ed i tecnocrati di Bruxelles, a gestire eventuali crisi bancarie con lo scopo di attenuarne gli effetti. Peccato, tuttavia, che il tutto avverrà soprattutto a spese di correntisti e risparmiatori (come ...
Dichiarazione IVA omessa o infedele - Quando non è punibile
La Corte costituzionale, con sentenza 80/14 ha dichiarato, l'illegittimità costituzionale della norma che, con riferimento ai fatti commessi sino al 17 settembre 2011, punisce l'omesso versamento dell'imposta sul valore aggiunto, dovuta in base alla relativa dichiarazione annuale, per importi non superiori, per ciascun periodo di imposta, ad Euro 103 mila. ...

Spunti di discussione dal forum

Mi hanno pignorato lo stipendio e adesso verso 120 euro al mese a fronte di un debito di 250 mila euro – A cosa serve se non finirò mai di pagare?
Nel 2003 avevo cessato la mia attività come ditta individuale ma avendo avuto una grossa fregatura non ho potuto pagare niente: avevo solo i soldi saltuari per vivere ed oggi lavoro come stagionale. Equitalia mi ha fatto un pignoramento presso terzi dal mio stipendio di 1180 mensili poi la retribuzione…
Finanziamento con banca a cui non riesco a fare fronte
Ho un finanziamento con una banca acceso nel 2011: i primi anni ho regolarmente pagato adesso è dal 2013 che non riesco ad essere puntuale in quanto mio marito ha perso il lavoro. Devo ancora restituire circa 10 mila euro, ho inviato due raccomandate richiedendo di rinegoziare il prestito con…
Sono stata sovraindebitata e truffata dalle finanziarie
Ho una situazione ingarbugliata e grave per essermi rivolta a finanziarie disoneste, tra le quali una di Caserta ora fallita. Nel 2007 feci con loro due cessioni per una divisione ereditaria con rate di euro 216 e 182 euro. Poi nel 25/7/2008 feci un mutuo di euro 58 mila che…
Debiti e recupero crediti cosa fare?
Ho 33 anni e un debito con una finanziaria di circa 10 mila euro e sempre con la stessa finanziaria una carta credito con saldo consumato di circa 3 mila euro. Per 2 anni ho pagato le rate poi ho chiuso il mio negozio e non ho più pagato. Oggi…
Pensionato che non riesce a pagare debiti
Sono un pensionato: ho un finanziamento in corso di 4 mila e 900 euro ed una carta revolving di 4 mila ed 800 euro con una finanziaria, in più ho un altro finanziamento di 15 mila e 300 euro ed una carta revolving di circa 4 mila euro con un'altra.…

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti