Debiti con Equitalia – Se il mio compagno debitore inadempiente andasse a risiedere nei locali intestati alla società di cui sono socia, che conseguenze potrei subire?

Io sono socia di una società a responsabilità limitata, il mio compagno ha debiti elevati con Equitalia: se lui volesse mettere la residenza in una casa intestata unicamente alla mia società, quali conseguenze potrebbero presentarsi? E’ possibile che per recuperare il credito che Equitalia ha verso di lui, possano rivalersi sulla mia società e sul patrimonio della stessa?

Nella situazione prospettata, debitore risiedente presso locali intestati alla srl, la società ed i suoi soci non possono, in alcun modo, essere escussi nel patrimonio e nei redditi sociali, per i debiti al debitore riferibili.

Tuttavia, il concessionario della riscossione dei crediti vantati dalla Pubblica Amministrazione (ieri Equitalia, oggi Agenzia Entrate Riscossione), potrebbe effettuare un pignoramento presso la residenza del debitore e pignorare qualsiasi bene rinvenibile nei locali in cui il debitore risiede.

Infatti, nel nostro ordinamento vige il principio (cosiddetto di presunzione legale di proprietà) in base al quale tutto ciò che si trova presso la residenza del debitore viene considerato essere di proprietà del debitore.

Sarebbe poi compito dell’amministratore della società (o di un socio) ricorrere presso il giudice delle esecuzioni per dimostrare (disponendo della documentazione probante e, comunque, con l’assistenza di un avvocato) che i beni pignorati dall’ufficiale giudiziario non appartengono al debitore sottoposto ad azione esecutiva, chiedendone la liberazione.

17 Febbraio 2018 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Telefonate continue ed insistenti indirizzate al debitore inadempiente e provenienti da una società di recupero crediti? E' sufficiente presentare una querela per molestie se si desidera davvero porre fine alla persecuzione
Chiunque, in un luogo pubblico o aperto al pubblico, ovvero col mezzo del telefono, per petulanza o per altro biasimevole motivo, reca a taluno molestia o disturbo è punito con l'arresto fino a sei mesi o con l'ammenda fino a cinquecentosedici euro (articolo 660 del codice penale). La norma punisce il recare molestia o disturbo alle persone: la condotta può manifestarsi in qualsiasi luogo, pubblico o privato, ed anche per mezzo del telefono, e consiste nell'oggettiva idoneità a molestare terze persone, interferendo nell'altrui vita privata e nell'altrui vita di relazione. Per petulanza si intende ogni contegno di arrogante invadenza e ...

Segnalazione in CAI della persona fisica per emissione di un assegno scoperto - Quale conseguenze per la società di cui sono socio?
Purtroppo ho emesso un assegno a vuoto, non sono riuscito a recuperare il titolo e la liberatoria in tempo utile, ora finirò iscritto in cai per 6 mesi con conseguente divieto di emissione assegni. Essendo socio di una snc, con 4 soci, con firma disgiunta sotto i 5 mila euro, la socetà avrà problemi se ad emettere gli assegni saranno solo gli altri soci? Premetto che la società non ha affidamenti, e lavora solo su basi attive. ...

In che misura risponde dei debiti societari la socia accomandataria di una società in accomandita semplice?
La mia compagna è socio accomandatario (99% delle quote) di una sas aperta da poco: tale sas, per iniziare l'attività, ha contratto debiti nei confronti della banca e di alcune aziende. Allo stato attuale le entrate sono superiore alle uscite ma non abbastanza per ripagare i debiti in tempi ragionevoli; non è nemmeno possibile ottenere alcun finanziamento poiché non sono state onorate in tempo alcune cambiali (pagate in ritardo). Come funzionano le procedure che potranno portare ad una eventuale dichiarazione di fallimento? In tal caso la mia compagna, come accomandatario, risponderà personalmente dei debiti. Allo stato attuale non ha intestato ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti con Equitalia – Se il mio compagno debitore inadempiente andasse a risiedere nei locali intestati alla società di cui sono socia, che conseguenze potrei subire?