Modifica della quota ereditaria legittima nel ddl sviluppo

Nel nuovo decreto sviluppo leggo questo: cambiano le norme che regolano la legittima a favore dei figli nei testamenti.

E' quanto prevede la bozza del decreto, in cui si dice che ferma restando la quota di 2/3 riservata ai figli, la metà di questa dovrà dividersi in parti uguali e l'altra metà potrà essere attribuita dal genitore a uno o più figli in vario modo."

Qualcuno potrebbe,per favore, spiegarmi in parole povere che cosa cambia rispetto ad ora?

In base alla bozza, un terzo della massa ereditaria dovrà essere diviso in quantità paritarie fra i figli. L'altro terzo potrà essere ripartito, sempre fra i figli, ma a insindacabile discrezione del genitore.

Adesso, invece, i figli si dividono i 2/3 della massa ereditaria in parti uguali.

24 ottobre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Affidamento al genitore residente all'estero
Non è consentito il rilascio del passaporto a favore del minore se il genitore intende trasferirsi all'estero. Il trasferimento all'estero del genitore affidatario dei figli minori, certamente, compromette il diritto di visita dell'altro genitore, che quindi potrà legittimamente negare il consenso al rilascio del passaporto e all'espatrio del figlio minore. ...
Eredità riservata disponibile e legittima - eredi e legatari
Costruito l'albero genealogico, il grado di parentela fra due individui dell'albero è dato dalla lunghezza del percorso che li unisce, essendo 1 la lunghezza fra due elementi contigui. Abbiamo così che due fratelli sono legati da un vincolo di parentela di secondo grado; genitore e figlio sono legati da un ...
La successione ereditaria - legittima, testamentaria e necessaria
Al momento del decesso di una persona (de cuius), si apre la "successione ereditaria". I diritti patrimoniali del defunto vengono trasferiti ad altri soggetti che subentrano in tutte le situazioni giuridiche relative al de cuius, sia per le attività, che per le passività. Il complesso di norme che regola tale ...
Testamento e successione » Quale erede subentra al deceduto?
L'individuazione dei soggetti che subentrano al defunto dipende dalle volontà del soggetto deceduto e, come noto, le ultime volontà vengono fissate in un atto che si chiama testamento. All'interno dell'articolo scopriremo il testamento nel dettaglio e chiariremo le differenze tra successione testamentaria, legittima e necessaria. La successione è un procedimento ...
Alienazione della quota in comunione ereditaria - Prelazione e diritto di riscatto dei coeredi
Il coerede, che vuoi alienare a un estraneo la sua quota o parte di essa, deve notificare la proposta di alienazione, indicandone il prezzo, agli altri coeredi, i quali hanno diritto di prelazione. Questo diritto deve essere esercitato nel termine di due mesi dall'ultima delle notificazioni. In mancanza della notifica, ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca