Autovettura parcheggiata danneggiata da ignoti – In quali casi è possibile ottenere un rimborso?

Argomenti correlati:

Ho trovato la mia autovettura, lasciata in un parcheggio di un centro commerciale pesantemente danneggiata nella parte posteriore: praticamente è stata presa da un veicolo, non identificato poiché mi trovavo all’interno della struttura per fare acquisti.

Volevo sapere se in ogni caso è possibile vedere l’ombra di un risarcimento.

Preciso che posseggo solo la copertura per furto incendio.

Una delle cose più fastidiose e ingiuste che ci possano accadere, quando andiamo in giro con la nostra auto, è parcheggiarla in strada e ritrovarla ammaccata o rigata.

Come molto spesso accade, la causa è qualche guidatore sbadato che ha ha pensato bene di scappare senza nemmeno lasciare un biglietto con i propri recapiti.

Nella maggior parte dei casi, superato il primo momento di rabbia e confusione, ci si chiede se e come è possibile procedere per ottenere il risarcimento dei danni.

A questo proposito va detto che le probabilità di successo dipendono interamente dalla tipologia di danno subito e dalle garanzie accessorie che si è scelto di aggiungere alla propria polizza Rc auto.

Comunque, in qualsiasi caso, nel momento in cui si trova la propria auto parcheggiata danneggiata da ignoti, la prima cosa che da fare è recarsi presso la più vicina stazione di Polizia per sporgere denuncia.

Oltre alle proprie generalità e i dati del veicolo sarà chiesto di descrivere nel dettaglio i danni subiti dall’automobile.

Al termine della procedura verrà rilasciata una copia della denuncia: va conservata con cura, poiché potrebbe servire per ottenere il risarcimento che ti spetta.

La brutta notizia, però, è che se oltre all’Rc auto obbligatoria non si sono sottoscritte delle garanzie accessorie, l’unica speranza di ottenere il risarcimento consiste nell’identificare il responsabile del danno e rivalersi sulla sua compagnia assicurativa.

Cosa molto difficile, specie se il responsabile non ha avuto l’onestà di lasciare un bigliettino con i suoi recapiti.

Trovare un testimone oculare che abbia assistito al sinistro e che abbia avuto anche la prontezza di annotarsi il numero di targa del colpevole è infatti molto difficile.

Se invece la polizza contiene delle garanzie accessorie ci sono buone speranze di riuscire a ottenere il risarcimento dei danni.

In questi casi ti basterà infatti presentare una copia della denuncia alla compagnia assicurativa che provvederà a far stimare e liquidare il danno.

A seconda della tipologia di danno, però, occorre una garanzia diversa.

Ad esempio, se qualcuno riga l’auto con un chiodo o una chiave la polizza Atti Vandalici sarà sufficiente.

Se però sono stati danneggiati anche i vetri dell’auto si riceve il risarcimento solo se la copertura assicurativa comprende anche la polizza Cristalli.

Infine, nel caso in cui il veicolo parcheggiata fosse stata urtato da un altro veicolo, l’unica polizza che può garantire il risarcimento dei danni è la polizza Kasko.

Molti automobilisti sono convinti erroneamente che la polizza atti vandalici intervenga anche in questa evenienza, mentre purtroppo le compagnie classificano tali incidenti come sinistri ascrivibili a circolazione, non a vandalismo.

La polizza Kasko, invece, nella sua versione più completa e costosa copre tutti i danni subiti dal tuo veicolo durante la circolazione, indipendentemente dalle modalità con cui si verificano.

Ovviamente, una copertura così ampia ha anche un costo non indifferente: occorre, dunque, valutare attentamente se sia conveniente sottoscriverla in base allo stato della vettura e all’uso che se ne fa.

Infine, è bene ricordare, che se si è trovata la propria tua auto parcheggiata danneggiata da un altro veicolo, ma si è sottoscritta solo l’Rc auto obbligatoria, nemmeno il Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada può aiutare.

Quando il colpevole è un veicolo non identificato, infatti, il Fondo interviene esclusivamente per risarcire i danni alle persone, oppure per danni alle cose superiori a 500€ (franchigia) se l’incidente ha causato anche gravi lesioni alla persona.

Se quindi qualcuno ha danneggiato l’auto parcheggiata e poi si è dileguato, il Fondo non interviene.

30 Gennaio 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Danni fisici a causa di incidente mentre ci si trova su mezzo pubblico - In quali casi e come è possibile ottenere un risarcimento?
A causa di un incidente stradale tra un autobus, sul quale mi trovavo per raggiungere il posto lavoro, ed un altro autoveicolo ad uso privato, ho subito dei danni al ginocchio e mi sono dovuto far medicare in ospedale. Vorrei sapere se ci sono gli estremi per un risarcimento economico e qual è la prassi da effettuare. ...

Carburante sporco e autovettura danneggiata - E' possibile chiedere il risarcimento danni alla pompa di benzina?
Dopo aver effettuato un pieno di benzina, prima di effettuare un viaggio, la mia macchina ha iniziato a singhiozzare vistosamente e ho dovuto portarla in officina per controllo e riparazione. Il meccanico, mi ha detto che il mezzo è stato danneggiato da carburante non a norma. Il costo per la riparazione è stato di circa duecento euro. E' possibile chiedere i danni alla pompa di benzina sospetta? Come posso fare? ...

Bollo auto » Tutti i casi in cui si può ottenere il rimborso
In quali casi può essere richiesto il rimborso del bollo auto? Dove reperire il modulo e a chi presentare la domanda di rimborso? E' possibile richiedere il rimborso del bollo auto già pagato nei seguenti casi: Se è stato effettuato un pagamento doppio per errore; Se è stato versato un importo in eccesso rispetto al dovuto; Se è stato effettuato un pagamento non dovuto, ad esempio per un errore nella trascrizione della targa, per una errata indicazione della scadenza o della Regione. Esiste poi un altra situazione in cui è contemplato il rimborso, ovvero qualora il proprietario perda il possesso ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Autovettura parcheggiata danneggiata da ignoti – In quali casi è possibile ottenere un rimborso?