Dalla messa in mora al pignoramento

Vorrei sapere grosso modo, la tempistica e le fasi che intercorrono dalla ricezione di una raccomandata che comunica la decadenza del beneficio del termine ed il pignoramento di beni. Parlo di un credito di circa 4500 euro per l'acquisto di una macchina.

Può dare uno sguardo a questo schema, che è senz'altro datato, ma in linea con la genericità della domanda posta.

In ogni caso, si parte sempre dal momento in cui il creditore si suppone abbia ottenuto un titolo esecutivo per avviare l'azione giudiziale di riscossione coattiva (iniziare dalla notifica della messa in mora è assolutamente improponibile, in ragione dell'elevatissimo numero di opzioni percorribili e di variabili in gioco).

14 settembre 2016 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Nessuna azione esecutiva promossa dai creditori del defunto è possibile contro chi accetta l'eredità con beneficio di inventario
Una volta trascritta l'accettazione dell'eredità con beneficio di inventario non è più possibile l'esecuzione individuale contro chi ha accettato con beneficio di inventario e sui suoi beni. Tanto alla luce del condiviso principio, affermato dalla giurisprudenza di legittimità, secondo cui l'erede che abbia accettato l'eredità con beneficio di inventario non ...
Beneficio fiscale prima casa - Deve essere riconosciuto anche a chi entro un anno dalla vendita infraquinquennale ottiene un immobile in donazione
Non può essere revocato il beneficio fiscale se alla vendita infranquiquennale della cosiddetta prima casa segue l'acquisto di un'altra prima casa non a titolo oneroso, ma per donazione: i benefici fiscali devono essere riconosciuti non solo nel caso di acquisto a titolo oneroso di altra prima casa entro l'anno dalla ...
Pignoramento immobiliare - Il termine di efficacia decorre dalla data di notifica dell'atto e non da quella di trascrizione nei registri immobiliari
Il precetto diventa inefficace, se nel termine di novanta giorni dalla sua notifica non è iniziata l'esecuzione. Perchè sia rispettato il termine di efficacia del precetto è sufficiente, quindi, che entro novanta giorni dalla notifica del precetto, venga notificato l'atto di pignoramento. Il pignoramento perde efficacia quando dal suo compimento ...
Il recupero crediti - dalla fase stragiudiziale al pignoramento
Il recupero crediti è un'attività che mira ad ottenere il pagamento di un credito (totale o parziale), sia quando il debitore rifiuta di onorarlo, sia quando si trova in una situazione di momentanea difficoltà ad adempiere la propria obbligazione. In ogni caso, prima di intraprendere la via giudiziaria (causa in ...
Contratti di prestito - natura del credito e privilegio
Il privilegio è accordato dalla legge al creditore in considerazione della causa del credito. Il privilegio conce­de al creditore un diritto di soddisfazione privile­giata nei confronti dei debitori chirografari sui beni mobili ed immobili. Il privilegio opera nei confronti di tutti i debitori indipendentemente dal momento in cui il diritto ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca