Appostazione credito in sofferenza e conseguenze

Vorrei chiedere una cosa a proposito della precedente domanda, ho letto su internet che questa segnalazione di credito in sofferenza può essere comunicata anche ad altre banche, che potrebbero revocare altri crediti, anche se su questi non ci sono ritardi nei pagamenti e non ci sono mai stati. Mi spiego meglio: è mai possibile che con questa segnalazione fatta da una finanziaria, la banca nella quale ho il conto corrente, con fido che utilizzo ogni mese senza mai aver sconfinato, e dove pago regolarmente il mutuo, possa chiedermi di pagare 2500 euro di fido (che purtroppo non potrei pagare) o addirittura il mutuo? Spero di aver capito male.

Ai fini della segnalazione nella Centrale Rischi Bankitalia é sufficiente, per la finanziaria creditrice insoddisfatta, una valutazione negativa della situazione patrimoniale del debitore, apprezzata come deficitaria, ovvero come grave (e non transitoria) difficoltà economica, senza alcun riferimento, tuttavia, ai concetti di incapienza o di definitiva irrecuperabilità del credito.

Naturalmente, però, la segnalazione di credito in sofferenza a carico di un determinato soggetto, in quanto registrata in un archivio a cui accedono anche le banche, può comportare la revoca del fido.

30 Giugno 2016 · Chiara Nicolai

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Segnalazione in Centrale Rischi di Bankitalia modalità e conseguenze
Ho ricevuto la comunicazione della DBT per una carta revolving, nella raccomandata la finanziaria mi avvisa che procederà alla valutazione oggettiva e soggettiva della mia situazione patrimoniale complessiva e se riscontrato uno stato di insolvenza o altro ad esso equiparabile, saranno tenuti a procedere alla classificazione a sofferenza del credito e alla conseguente segnalazione presso la Centrale Rischi di Bankitalia. Razionalmente non credo che in 15 giorni la mia situazione possa cambiare, allo stato attuale praticamente sono nullatenente, detto questo vorrei chiedere risposta ai seguenti quesiti: 1) suppongo che la finanziaria non abbia ancora provveduto alla segnalazione e quindi se ...

Può ritenersi illegittima la segnalazione di appostazione a sofferenza del credito insoddisfatto in Centrale Rischi della Banca d'Italia se è stato omesso il preavviso?
Può ritenersi illegittima la segnalazione di un credito non sanato ma iscritto a sofferenza in CR Banca Italia senza preavviso? Essendo trascorsi quasi 7 anni dalla prima cessione del credito non dovrebbe essere già oscurata in CR Banca Italia? Posso chiedere la cancellazione? Perché continuano a segnalare la sofferenza? FATTO: E' stata richiesta l'onere della prova per il preavviso di iscrizione a sofferenza in Centrale Rischi Banca d'Italia ed ho ricevuto da una finanziaria la risposta di seguito. La stessa conferma di non aver inviato alcun preavviso perché non tenuta da alcuna disposizione di legge all'epoca vigente. Tale ragione è ...

Leasing e segnalazione a sofferenza » Può causarmi problemi con il mutuo casa in corso?
Ho un mutuo ipotecario con la banca: oltre a questo impegno ho un Leasing strumentale con ICCREA banca impresa. Non sto riuscendo a pagare il canone mensile del Leasing e probabilmente inoltreranno una segnalazione di sofferenza al sistema bancario centrale. Questa segnalazione, mi hanno detto, potrebbe causarmi problemi con il mutuo? Ma perché? Io il mutuo lo pago regolarmente, per me il mutuo è fondamentale perché la banca ha l'ipoteca su casa. Perché questa segnalazione potrebbe causare problemi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Appostazione credito in sofferenza e conseguenze