Cosa succederà con la cessione dei debiti di Equitalia alle banche?

Ho letto che molto probabilmente lo stato con la prossima legge di bilancio venderá i debiti della PA alle banche. Cosa succederà oltre a rischiare nuovamente il pignoramento della prima casa? Le banche intraprenderanno cause per l’annullamento e la revoca di vendite o donazioni fatte dall’indebitato e non ancora coperte dai 5 anni?

Bisognerebbe chiederlo a chi pubblica queste anticipazioni per ottenere qualche click. Noi ne parleremo solo quando verremo a conoscenza, nero su bianco, dell’eventuale dispositivo di legge.

Comunque, in riferimento all’articolo pubblicato da FQ va rilevato che il pignoramento dello stipendio (anche in caso di retribuzioni elevate, superiori a 5 mila euro mensili) non potrà mai superare il 20% di quanto percepito dal debitore esattoriale al netto degli oneri fiscali e contributivi e al lordo di cessione del quinto. Anche per le pensioni dovrà essere comunque rispettata, dalle banche eventualmente cessionarie dei crediti erariali, l’impignorabilità del minimo vitale. Sia il massimo pignorabile del 20% sulla busta paga per crediti di natura esattoriale, che l’impignorabilità del minimo vitale per i pensionati, sono infatti misure fissate dal codice di procedura civile (articolo 545).

Resterebbe il rischio, invece, di espropriazione della prima e unica casa del debitore nonché del pignoramento fino ad in quinto dello stipendio che non supera i 2.500 euro (attualmente fissato ad un decimo) da parte della società cessionaria, dal momento che queste misure valgono specificatamente solo per il concessionario della riscossione.

21 Ottobre 2017 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debiti Equitalia e banche - Vorrei espatriare, ma ho paura di essere aggredito pure all'estero
Vi scrivo per avere informazioni riguardo la possibilità di espatriare per ricominciare da zero. Attualmente sono gravemente indebitato sia verso Equitalia che diverse Banche. Vi chiedo se vi è la possibilità di andare negli Stati Uniti o in Canada e risultare pulito non aggredibile dal fisco italiano e dalle banche. ...

Situazione sovraindebitamento Equitalia – Banche e Privati – Residenza
Circa sette anni fa, ho dovuto chiudere (senza fallimento) la mia ditta individuale per l'enorme mole di debiti che, tra tasse e medio-grandi clienti non pagatori (scomparsi ormai definitivamente e irrimediabilmente) avevo accumulato. A tutt'oggi, la mia situazione con Equitalia viaggia su un debito di 105.000 Euro; poi, circa 70.000 euro di debito con una banca, 4000 con un 'altra, 40.000 con Sviluppo Italia e con qualche grossa azienda che non sono riuscito a pagare, arriviamo alla fantasmagorica cifra di circa 240.000 €. Attualmente lavoro a tempo determinato presso un'industria, e non ho ricevuto ancora nessun pignoramento. Mi sono sposato ...

Tutelare il proprio (magro) stipendio da banche e Equitalia
Salve, in seguito alla chiusura attività mi sono ritrovato con circa 80mila euro di debiti con una banca che ho citato per anatocismo. La sentenza mi obbliga a restituirne circa 75mila. Credo che da qui a poco riceverò il precetto. Ho inoltre 170mila euro di debiti con Equitalia. Al momento percepisco circa 1250 euro netti con il mio lavoro da dipendente presso un'azienda. Non ho beni intestati e sono in regime di separazione di beni con mia moglie, la quale è anche unica proprietaria dell'appartamento in cui vivo. Rischio ugualmente un'esecuzione mobiliare in casa di mia moglie anche se non ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cosa succederà con la cessione dei debiti di Equitalia alle banche?