Conto corrente base


Ho sentito parlare di conto corrente base per accredito delle pensioni dopo l’entrata in vigore della nuova normativa antiriciclagggio. Di cosa si tratta?

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze e l’ABI dovranno definire, con apposita convenzione, le caratteristiche di un conto corrente di base che le banche saranno tenute ad offrire.

La convenzione individua le caratteristiche del conto corrente base avendo riguardo, tra l’altro, ai seguenti criteri:

  1. inclusione nell’offerta di un numero adeguato di servizi ed operazioni, compresa la disponibilità di una carta di debito;
  2. struttura dei costi semplice, trasparente e facilmente comparabile;offerta senza spese alle fasce socialmente svantaggiate di clientela (in tali casi, il conto corrente di base sarà anche esente dall’imposta di bollo).

La convenzione finalizzata a stabilire le caratteristiche del conto corrente di base dovrà essere stipulata entro il 6.3.2012.

In caso contrario, le caratteristiche del conto saranno individuate con decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze, sentita la Banca d’Italia.

Entro il medesimo termine, l’ABI e le associazioni delle imprese rappresentative a livello nazionale dovranno definire le regole generali per assicurare una equilibrata riduzione delle commissioni a carico dei beneficiari delle transazioni effettuate mediante carta di pagamento.

25 Febbraio 2012 · Patrizio Oliva



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Conto corrente base