Coronavirus – Arrivano le polizze assicurative per tutelare i negozi

Sono un commerciante, ho un negozio, e sto riscontrando un netto calo delle entrate da quanto è iniziata l’epidemia del coronavirus: inoltre, ho paura che, qualora entrasse in vigore un’ordinanza che faccia chiudere gli esercizi commerciali, potrei attraversare un periodo di profonda crisi economica.

Insomma, non esiste un’assicurazione che ci tuteli da questi eventi?

Un polizza per tutelare gli esercizi commerciali dal coronavirus: s chiama Active Business NonStop ed è stata realizzata da Cattolica Assicurazioni per proteggere le imprese dalle conseguenze della diffusione del virus Covid-19, il Coronavirus, appunto.

Una soluzione elaborata in pochi giorni per rispondere alla domanda proveniente da negozi, bar e altre attività, costretti per provvedimento d’urgenza delle Autorità a chiusura obbligatoria e misure restrittive imposte dalla minaccia dell’epidemia.

Con durata annuale e un premio fisso di 500 euro (a prescindere dalla dimensione dell’attività), Active Business NonStop garantisce un supporto immediato di 1.000 euro al giorno per un massimo di 15 giorni in caso di chiusura decretata dalle autorità.

“Nonostante i contributi pubblici che possono essere previsti in questi casi, restano infatti a carico delle aziende notevoli esposizioni economiche e finanziarie, oltre a conseguenze sociali difficilmente quantificabili ma ugualmente difficili da affrontare per chi gestisce un’attività, spesso anche con personale collaboratore.

La nuova polizza è in distribuzione presso le agenzie Cattolica e Tua (non è possibile sottoscriverla online), e vale su tutto il territorio nazionale a esclusione delle zone rosse già chiuse.

La polizza, che serve a dare una boccata di ossigeno soprattutto alle piccole attività imprenditoriale (specie quelle a conduzione familiare), è stata realizzata con il supporto di Cattre, società di riassicurazione del gruppo Cattolica specializzata nei rischi poco sviluppato o molto di nicchia.

Oltre a Cattolica, anche altre Compagnie hanno studiato delle soluzioni per tutelare i clienti dal coronavirus.

È il caso di Generali e Alleanza, che hanno attivato delle estensioni di garanzia (rivolte a famiglie e imprese) su prodotti già esistenti, anche per i nuovi clienti che sottoscriveranno una polizza entro i prossimi tre mesi. Nel caso di Cattolica, invece, si tratta di un prodotto stand-alone, una polizza nuova studiata ad hoc per un target specifico.

Anche Unipol arriva in soccorso dei propri clienti con un’estensione gratuita delle polizze sanitarie.

Entrando più nel dettaglio, le polizze malattia proposte dal gruppo Unipol ai clienti possono prevedere diverse coperture che valgono anche in caso di contagio da Coronavirus: spese sostenute per visite specialistiche o esami diagnostici, indennità giornaliera da ricovero, indennità giornaliera da convalescenza, spese per ospedalizzazione domiciliare post ricovero e utili servizi di assistenza telefonica disponibili tutto il giorno, tra cui anche pareri medici immediati.

Oltre alle garanzie già previste, e in via straordinaria, in considerazione della particolare situazione in corso, il gruppo ha deciso di estendere gratuitamente il riconoscimento dell’indennità giornaliera anche nel caso in cui l’assicurato sia costretto a regime di quarantena presso il proprio domicilio a seguito di positività al tampone COVID-19.

Una misura, senza alcun costo aggiuntivo, valida per tutti gli assicurati di UnipolSai, UniSalute, Arca, già beneficiari di coperture che prevedono l’indennità da ricovero medico.

Inoltre, gli assicurati in possesso di polizza malattia con ognuna delle compagnie del gruppo possono contare gratuitamente sul servizio di consulenza medica sul Coronavirus tramite la centrale medica operativa 24 ore su 24 di Unisalute.

5 Marzo 2020 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Telefonia e TLC - Contro i continui abusi arrivano i super poteri ad Agcom per tutelare maggiormente i consumatori?
Tra vessazioni, pratiche commerciali scorrette e truffe ai danni degli utenti sono sempre di più gli abusi che i consumatori devono subire nel campo della telefonia e delle telecomunicazioni in genere. Inoltre, gli strumenti a difesa dei cittadini fanno acqua da tutte le parti, tra sentenze che si rimbalzano e annullano tra loro, col finire sempre a dar ragione alle società di TLC. Quando cambierà tutto questo? Possibile che nessuno faccia nulla? ...

Mutui e polizze assicurative bancarie
Il 6 dicembre 2011 l'ISVAP ha emanato la nuova disciplina delle polizze legate ai mutui. La norma regolamentare che viene introdotta con il Provvedimento 2946 stabilisce che gli intermediari assicurativi, ivi incluse le banche e altri intermediari finanziari, non possono ricoprire simultaneamente il ruolo di distributori di polizze e di beneficiari (o vincolatari) delle stesse. Si è posto fine in tal modo a un conflitto d'interesse penalizzante per i consumatori. La disposizione, che entrerà in vigore il 2 aprile 2012 in modo da offrire agli operatori un congruo periodo di adeguamento, è stata adottata al termine di un processo di ...

Polizze assicurative abbinate ai prestiti - L'IVASS chiarisce che il rimborso al cliente è dovuto anche nei casi di estinzione anticipata parziale del finanziamento
Le polizze abbinate ai finanziamenti di banche e altri intermediari finanziari (payment protection insurance, PPI) hanno lo scopo di proteggere il cliente in presenza di eventi pregiudizievoli (ad esempio, morte, invalidità permanente, infortunio, malattia, perdita dell'impiego) che possano limitare la sua capacità di rimborso oppure quando l'immobile oggetto del mutuo ipotecario risulti danneggiato a causa di incendio, crollo o altro evento rovinoso. In caso di sinistro la compagnia di assicurazione provvede a corrispondere un indennizzo. Spesso le polizze PPI abbinano copertura vita e copertura danni (ad esempio un'assicurazione sulla vita e una polizza per il caso di malattia o infortunio ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Coronavirus – Arrivano le polizze assicurative per tutelare i negozi