Coronavirus: pagamento bollo auto – La Regione Lombardia proroga tutto al 31 Ottobre 2020

Vivo a Monza e quest’anno non ho ancora pagato il bollo auto per problemi economici causati dal Coroonavirus: ho sentito dire che il termine di pagamento è stato prorogato nuovamente.

E’ vero?

Concesse durante il periodo del lockdown, le proroghe ai pagamenti e al disbrigo delle principali pratiche auto e moto sono venute meno con la Fase 3: con la riapertura di uffici, banche e officine autorizzate, revisioni, rinnovi e pagamenti tornano infatti ad essere un obbligo a cui provvedere con la necessaria urgenza.

Ovviamente, i tempi rimangono “dilatati” e le scadenza si sono spostate un po’ più in là, pur con qualche differenza da caso a caso. 


Per quanto riguarda in particolare il pagamento del bollo, la cui riscossione, come sappiamo, è affidata alle singole regione, la situazione risulta più ingarbugliata.

Nella maggior parte dei casi i bolli andranno saldati entro il 30 giugno, in altri entro il 31 luglio e, in altri ancora, entro il mese di ottobre.

Quest’ultima è la data scelta dalla Lombardia che, con la delibera della Giunta Regionale (DGR n.3214 del 9 giugno 2020), ha previsto una nuova proroga al pagamento dei bolli in scadenza dal 8 marzo al 30 settembe: i residenti in Lombardia avranno tempo per pagare fino al 31 ottobre 2020.

Di seguito, il testo così come contenuto all’interno della Delibera: La Regione Lombardia ha previsto la sospensione, fino al 31 ottobre 2020, del pagamento della tassa automobilistica, anche in domiciliazione bancaria, in scadenza nel periodo 8 marzo – 30 settembre 2020 (per i contribuenti residenti o aventi sede legale/operativa nei 10 Comuni della ex “zona rossa”, la sospensione comprende le scadenze successive al 23 febbraio, vedi d.d.u.o. n. 2521 del 27 febbraio 2020 qui allegato). I versamenti dovranno essere effettuati il 31 ottobre in un’unica soluzione senza l’applicazione di interessi e sanzioni. È comunque possibile provvedere al pagamento entro le scadenze ordinarie. Non è previsto il rimborso di quanto eventualmente già versato.

18 Giugno 2020 · Andrea Ricciardi

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?