Coppia di fatto = Coppia sposata per l'ISEEU?

Ho letto la risposta ad analoga domanda: sembra che la coppia di fatto non equivalga alla coppia sposata e quindi, se non ha reddito, faccia parte del nucleo originario. Però alcune università sembra invece che considerino la coppia di fatto equivalente alla coppia sposata e quindi con nucleo indipendente.

Ad esempio l'Università di Modena dice testualmente: "Nel caso in cui lo studente richiedente i benefici risulti coniugato o convivente alla data di presentazione della domanda, si fa di norma riferimento alla sola condizione del nuovo nucleo familiare" (fra l'altro anche la cifra per essere indipendenti è diversa: € 7.077,15)

http://www.er-go.it/fileadmin/user_upload/mvm/norme_generali_MORE.pdf
a pag. 20

Innanzitutto il mio grazie per il suo prezioso contributo. Credo sia questo il modo corretto di interagire.

In effetti siamo nell'Italia dei Comuni, con i retaggi del passato, e del federalismo prossimo venturo.

Ormai Università, Comuni e Regioni adottano i metodi più disparati per regolare l'accesso ai benefici sociali, tanto più che "trippa per gatti" ce ne è rimasta davvero pochina.

Ho dovuto,in questa sezione, affrontare numerose difficoltà dal momento che gli interlocutori riferivano di regole per l'accesso ad asili nido, mense scolastiche, esenzione tasse universitarie, ecc... basate di volta in volta su ISEE, ISEEU, nucleo familiare fiscale ed altre diavolerie.

Speriamo che il legislatore ci metta una pezza, perché se questo è il federalismo, allora siamo messi davvero male.

Tornando al problema, a parte l'entità della cifra che è dovuta a qualche intervenuta rivalutazione a noi sfuggita, è evidente che a Modena considerano la coppia di fatto equivalente, per l'accesso ai benefici sociali, a quella coniugata.

Non così a Torino,per esempio, come si può desumere leggendo questa discussione.

26 dicembre 2011 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

ISEE
isee nucleo familiare
ISEEU - ISEE per Università
nucleo familiare ISEE/ISEEU e famiglia anagrafica

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assegno per il nucleo familiare – sussiste anche per la famiglia di fatto
Il genitore di figli naturali riconosciuti ha diritto all'assegno familiare. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione, con la sentenza del 18 giugno 2010, numero 14783. Nel caso di specie, il ricorrente era coniugato con una persona, ma conviveva da anni con altra persona. Dalla convivente aveva ...
Pensione di invalidità civile » Se la domanda è ancora in sospeso per ottenerla va conteggiato il reddito personale
Pensione di invalidità civile: conta il reddito personale o quello familiare? Pensione di invalidità civile: va conteggiato il reddito personale e non quello familiare, se la domanda è ancora in sospeso. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione, con sentenza 21807/14. Secondo quanto si apprende dalla pronuncia in ...
DSU ISEE per minorenne - Nucleo familiare con padre non convivente non coniugato e senza figli riconosciuti con altre donne
Ho letto che per una coppia di fatto come la mia il nucleo famigliare è quello dello stato di famiglia: mamma e bambino, perchè il papà è residente altrove e non siamo sposati. Vorrei sapere se a Torino esiste una delibera specifica per cui va considerato anche il padre per ...
Coppie di fatto » escluso il diritto alla restituzione di quanto versato al compagno
La Cassazione si è recentemente espressa in materia di coppie di fatto con la sentenza del 22 gennaio 2014, numero 1277, con la quale ha ribadito il principio secondo cui le eventuali attribuzioni patrimoniali fatte al compagno convivente non possono essere richieste indietro al momento della cessazione del rapporto. Secondo ...
Coniugi separati in casa - per essere ammessi al gratuito patrocinio i redditi non vanno sommati
Come molti sanno, per essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato è necessario che il richiedente sia titolare di un reddito annuo imponibile, risultante dall'ultima dichiarazione, non superiore a euro 11.369,24. Se l'interessato ad essere ammesso al gratuito patrocinio convive con il coniuge o con altri familiari, il reddito ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca