Contributi non versati e zero liquidità ditta individuale



Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Ho debiti con agenzia delle entrate avendo una ditta individuale per contributi non versati oltre i 20.000 euro, in quanto non ho più liquidità, a cosa posso appellarmi? perché più vado avanti e più mi indebito. da premettere che il mio ISEE non consente nemmeno l’accesso al reddito di cittadinanza per via di un immobile che risulta intestato a mia madre ma che è stato pignorato e dobbiamo aspettare l’eventuale vendita all’asta.

Deve innanzitutto pensare a chiudere l’attività se non vuole che il debito lieviti: per il resto, se non ha nulla di pignorabile, nulla ha da temere.

Se, invece, l’attività le fornisce almeno i mezzi di sussistenza, continui e non si preoccupi dei contributi e e dei tributi evasi.

25 Febbraio 2020 · Patrizio Oliva



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti