Contestare il verbale di una multa in autotutela: quando è possibile?

Mi sono recentemente stati contestati due verbali di multa per eccesso di velocità riferiti allo stesso giorno otto aprile scorso: i verbali, che mi hanno raggiunto con due mesi di ritardo dalla data della commessa violazione fanno riferimento a due diversi autovelox uno posizionato al km 13+031 e l'altro al km 14+200 della stessa strada provinciale, la numero 40.

Si tratta di un superamento di 8 km del limite di velocità quando il limite consentito era 70 km/h: l'importo complessivo delle due contravvenzioni probabilmente non vale neanche la pena di scomodare l'avvocato, tuttavia il principio per cui si debba essere multati nello stesso territorio comunale a distanza di 1 Km da due differenti Corpi di Polizia Locale mi spinge ad indagare la liceità della cosa.

E' sempre possibile procedere in autotutela avverso un un verbale di multa, semplicemente inoltrando al Comune, nello specifico all'ufficio comunale preposto all gestione delle violazioni amministrative, l'istanza che contesta l'applicazione della normativa in base alla quale è stata irrogata la sanzione.

Bisogna tuttavia ricordare che il ricorso amministrativo in autotutela non sospende i termini per il ricorso giudiziale al Giudice di Pace (30 giorni che decorrono dalla data di accertamento dell'infrazione) o per quello al Prefetto (60 giorni dalla data di accertamento). In sostanza, l'ufficio comunale potrebbe non rispondere oppure rigettare il ricorso amministrativo una volta scaduti i termini per il ricorso al Giudice di Pace o al Prefetto ed il trasgressore si troverebbe nell'impossibilità di ricorrere ad altri strumenti di tutela.

Nel caso specifico da lei sottoposto all'attenzione degli esperti del Forum, andrebbe richiamato l'articolo 198 del Codice della Strada, secondo il quale, chi con una azione od omissione viola diverse disposizioni che prevedono sanzioni amministrative pecuniarie, o commette più violazioni della stessa disposizione, soggiace alla sanzione prevista per la violazione più grave aumentata fino al triplo.

Tuttavia, l'applicazione della normativa citata porterebbe sicuramente ad una sanzione pecuniaria maggiore della somma delle due singole che le sono state notificate.

3 giugno 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

autotutela
multa autovelox tutor e altri dispositivi automatici di rilevazione della velocità
ricorso multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa per eccesso di velocità in centro urbano » Se manca il segnale è valida?
Qualora si superi il limite di velocità, di 50 km/h orari, in un centro abitato, ma non sussista la presenza di nessun cartello indicativo, la multa viene considerata comunque valida? Facciamo chiarezza nel prosieguo dell'articolo. La risposta è positiva. La multa, infatti, è valida in quanto il limite massimo di ...
Multa per eccesso di velocità » Ecco quando può essere annullata
In favore degli automobilisti, vi segnaliamo un importante precedente giurisprudenziale per quanto riguarda il possibile annullamento di una multa per eccesso di velocità . Senza autovelox la multa deve essere ben dettagliata e circoscritta: la percezione dell'agente di polizia stradale che accerta una velocità non adeguata alle caratteristiche della strada senza ...
Multa per eccesso di velocità con telelaser » Testimone può far annullare il verbale?
In caso di multa per eccesso di velocità elevata con apparecchi telelaser, correttamente omologati dalla polizia stradale, il parere contrario di uno o più testimoni non serve a far annullare il verbale, anche in mancanza di prova fotografica. Per un eventuale contestazione è valida solamente una querela di falso. E' ...
Multa da autovelox » Se il limite è sforato di poco è nulla
Multa elevata con dispositivo autovelox: se la differenza tra il limite di velocità e l'andatura effettiva del trasgressore è minima la sanzione può essere annullata. Una multa rilevata con apparecchiature di controllo elettronico della velocità come l'autovelox, infatti, può essere annullata quando lo scarto tra l'andatura effettivamente tenuta dall'automobile e ...
Autovelox posizionato dopo l'incrocio stradale » Il limite di velocità va ripetuto oppure la multa è nulla
L'autovelox scatta dopo l'incrocio, ma il segnale del limite di velocità non è ripetuto: la multa è nulla. Non è valida la multa per eccesso di velocità se l'autovelox è posto dopo un incrocio ed il cartello contenente la prescrizione non è ripetuto. Questo, in sintesi, l'orientamento della Corte di ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca