Conseguenze per figlio se padre accusato di frode fiscale

Qualche mese fa il padre di questo ragazzo è stato accusato di Frode Fiscale,si parla di diversi soldi circa 500.000 (il padre non vive con lui già da parecchio tempo perché divorziato con la madre)e sono in atto diverse inchieste.
Quello che mi domando e se possono in qualche modo rifarsela con il figlio in caso che lui non paghi o per qualsiasi altro motivo…

Tre sono le cose che deve temere il Suo amico,se ha prestato garanzia per il padre in qualche modo (es. fidejussione bancaria, o avallando degli effetti). Se in qualche modo ha fatto da “prestanome” o comunque è comparso come socio nelle attività del padre;
in un futuro, ipotizzando un carico residuo di debiti del padre dopo la sua morte, una parte di questi andranno in eredità. Il Suo amico però in questo caso ha la possibilità di rinunciare all'eredità.

4 settembre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Diritto di abitazione » Alla morte del padre la madre comproprietaria può far cacciare di casa il figlio che non contribuisce alle spese
Diritto di abitazione: morto il padre, la madre comproprietaria può far cacciare di casa la figlia che non contribuisce alle spese. In questi casi scatta, infatti, l'ordine di rilascio dell'immobile: se è intollerabile la convivenza, il diritto del coniuge superstite prevale sul compossesso della figlia che ha già redditi propri. ...
Miserie umane ed eredità - spese del funerale e crediti alimentari
Padre, madre e fratelli coltelli. Muoiono i genitori, uno dei fratelli paga i funerali, poi si rivolge al tribunale per ottenere dall'altro la metà delle spese sostenute. Secondo il ricorrente, infatti, è pacifico che le spese funerarie siano da ricomprendersi fra i pesi ereditari e, pertanto, il coerede che le ...
Mantenimento » Nessuna spesa straordinaria per il figlio specializzando
Dal padre separato o divorziato né mantenimento né spese straordinarie al figlio specializzando. Infatti, dopo il divorzio, il genitore onerato a versare l'assegno di mantenimento, e a contribuire al 50 per cento alle spese straordinarie nei confronti del figlio maggiorenne, deve essere sollevato da detti obblighi laddove il giovane consegua ...
Tutela della Maternità » Anche se moglie è casalinga il coniuge ha diritto ai riposi giornalieri
Tutela della maternità: interessante sentenza del Consiglio di Stato. Viene parificata la posizione della casalinga alla dipendente. I riposi giornalieri spettanti al pubblico dipendente in maternità possono essere usufruiti dal coniuge, sempre pubblico dipendente, la cui moglie è casalinga. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dal Consiglio di Stato con sentenza ...
Eredità - Quando il chiamato debitore muore prima di accettare o rinunciare
Famiglia con madre padre e due fratelli: muore prima la madre e i figli diventano eredi, senza aver fatto la successione in quanto nel loro caso non necessaria, in quanto sono presenti poche migliaia di euro presenti su un conto in comune con la madre e basta, niente case ne ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca