Consegna verbale multa oltre 90 giorni - Vale la data di spedizione o quella di notifica al destinatario?

Mi è arrivata una multa spedita dopo 87 giorni dalla infrazione ma ricevuta e notificata dopo 95 giorni dalla infrazione. Posso fare ricorso perché mi è stata notificata dopo il termine di 90 giorni o vale la data di spedizione di 87 giorni dell'organo accertatore?

No, non può presentare alcun ricorso: per giurisprudenza ormai consolidata, gli effetti della notifica, per il notificante, si producono dal compimento delle formalità a lui imposte dalla legge. Ne deriva che ove, come in materia di notifica di verbali di accertamento di violazioni del codice della strada, sia espressamente prevista la notifica a mezzo posta, secondo la relativa disciplina, l'Amministrazione notificante adempie ai suoi obblighi con il regolare avviamento della procedura di notifica a mezzo posta, così evitando ogni decadenza.

In pratica, se il destinatario riceve il verbale di multa dopo novanta giorni dall'accertamento dell'infrazione, ma la Pubblica Amministrazione consegna il verbale all'ufficio postale, per la notifica, prima della scadenza dei novanta giorni, non si può eccepire la decadenza dell'atto ai sensi dell'articolo 201 del codice della strada.

13 gennaio 2018 · Giuseppe Pennuto

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

notifica
notifica atti
notifica atti a mezzo posta
notifica multa
tempi notifica multe
termini notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La notifica della multa adesso è breve – max 90 giorni dall'accertamento
Il nuovo Codice della strada (legge 120/10 - articolo 38)  ha accorciato  i tempi per la notifica della multa:  prima un Comune aveva 150 giorni a disposizione dall'accertamento dell'infrazione per recapitare il verbale ed effettuare la notifica della multa;  per le infrazioni commesse a partire dal 14 luglio 2010  i giorni ...
La notifica della multa – Come si calcolano i fatidici 90 giorni
La regola generale prevista dal codice della strada è che, sei hai commesso una violazione, questa ti venga contestata, nel momento stesso in cui trasgredisci, da parte dell'autorità che ti ha colto in flagranza. Se questa è la regola generale, è pur vero che il codice della strada (articolo 201) ...
Notifica del verbale di multa » Il momento da cui decorre il termine di 90 giorni può essere bypassato dall'amministrazione?
Da quando parte il termine dei 90 giorni per notificare la multa? In tema di sanzioni amministrative, il termine di 90 giorni previsto dall'art. 14 l. n. 689/1981 per la notifica degli estremi della violazione, decorre dal compimento dell'attività di verifica di tutti gli elementi dell'illecito, dovendosi considerare anche il ...
Notifica del verbale di multa - il conteggio dei 90 giorni
Per quanto attiene la problematica posta nel titolo stesso dell'articolo sulla notifica del verbale di multa, il conteggio deve terminare alla data di  notifica del verbale oppure, nel caso di notifica postale, alla data  di consegna dell'atto all'ufficio postale. Tale data viene normalmente riportata sul verbale e costituisce il momento ...
Multa da autovelox e fallaci indicazioni nel modello - Il termine dei 90 giorni per la notifica del verbale decorre dal momento in cui viene scattata la fotografia e non da quando l'agente della polizia municipale ne prende visione
Alcuni comuni, nei modelli di verbale di multa per violazione dei limiti di velocità rilevata da dispositivi elettronici autovelox hanno adottato la cattiva (oltre che illegittima) prassi di indicare che il termine dei 90 giorni per la notifica del verbale di infrazione decorre dalla lettura della foto da parte dell'agente ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca