Conducente auto irreperibile. Chi paga e a chi vengono decurtati i punti?

Buongiorno, essendo la proprietaria di un’auto mi sono state recapitate diverse multe per delle infrazioni commesse in realtà dal conducente dell’auto; il conducente era l’ex proprietario dell’auto, il quale anche dopo il passaggio di proprietà si è rifiutato di consegnarmi l’auto fino a quando non ho fatto intervenire, a mie spese, un legale grazie al quale ho ottenuto la restituzione dell’auto.

Alcune di queste multe prevedevano anche la decurtazione di punti dalla patente. Ho provveduto immediatamente a spedire con rar le multe al conducente perchè provvedesse al pagamento delle sanzioni e alla comunicazione dei propri dati per la decurtazione dei punti.

Naturalmente il conducente ha lasciato scadere i termini e non ha pagato nè fatto comunicazione alcuna.

Attualmente il conducente è irreperibile poichè si trova in carcere per altri reati commessi.

Posso tutelarmi in qualche modo? magari facendo ricorso? o mi conviene pagare le multe e tutte le sanzioni che arriveranno?

Preciso che un’azione legale nei confronti del conducente è da escludere poichè, oltre a trovarsi in carcere è anche nulla tenente e fallito.

Un’azione legale comporterebbe pertanto una spesa che dovrei interamente accollarmi senza potermi poi rifare sul conducente.

Bene, vedo che la situazione le è chiara: le multe prese dopo il passaggio di proprietà dovrà pagarle lei, non ci sono santi. A meno che lei, e/o il suo legale per lei, non abbiate presentato denuncia per furto od appropriazione indebita del veicolo.

La questione è più semplice per quel che riguarda la decurtazione dei punti patente, laddove le multe prevedano anche questa ulteriore sanzione. Insieme ai verbali arriveranno i moduli per la comunicazione dei dati del conducente. Lei non dovrà fare altro che trasmettere quelli relativi all’ex proprietario del veicolo.

11 Ottobre 2011 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sanzione amministrativa con decurtazione punti patente - Chi è l'obbligato in solido?
Guido l'auto regalatami da mio padre ed intestata a lui: oggi è arrivata una multa, con decurtazione punti, che ovviamente pagherò io. Il conducente durante l'infrazione non ero io ma il mio ragazzo: in questo caso, sul verbale, alla voce "proprietario veicolo/obbligato in solido" posso mettere i miei dati oppure obbligatoriamente quelli di mio padre? ...

La multa - istanza di contestazione e di riattribuzione dei punti decurtati dalla patente
La patente a punti è un sistema, introdotto in Italia dal primo luglio 2003,  attraverso il quale ad ogni titolare di patente di guida è stato attribuito un punteggio (20 punti) che viene decurtato in seguito  a violazioni   del codice della strada. Resta tuttavia possibile la sanzione accessoria della sospensione immediata della patente di guida. In caso di "condotta virtuosa" (mantenimento dei 20 punti)  il punteggio si incrementa di 2 punti ogni due anni, fino ad un massimo di 30 punti. Il punteggio di ciascun conducente si riduce in seguito a violazioni che ne prevedono la decurtazione. Il punteggio previsto ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Conducente auto irreperibile. Chi paga e a chi vengono decurtati i punti?