Concordato Fallimentare in Continuità

Nel giugno 2014 essendo una Snc abbiamo avuto omologato il concordato dal giudice: chiaramente abbiamo sia prima che dopo continuato ad operare nella stessa società diminuendo i costi del personale del fitto.

Il primo anno abbiamo lavorato non creando debiti con i fornitori, dal secondo anno abbiamo cominciato a non poter pagare tutto alle scadenze anche perchè il giudice ci ha chiesto la prima rata di 10.000 euro da pagare per il concordato.

Sta di fatto che il lavoro è sceso moltissimo, la crisi è sempre più pesante e ci siamo pure arretrati con 3 mensilita ed inps con l'unico dipendente rimasto.

A questo abbiamo punto informato il consulente ed il commissario. Siamo arrivati, mancando la vendita, di anticipare il fallimento consegnando tutto al tribunale (40 mesi avevamo ottenuto per vendere le due case di proprietà).

La domanda che ci poniamo è questa: i debiti nuovi, fornitori, inps, agenzia entrate che fine faranno? Possono entrare nel concordato? Saremo soggetti a qualche penale per il dipendente non pagato?

Il concordato verrà revocato dal giudice, il che vuol dire che perderanno efficacia giuridica retroattiva gli effetti (tra cui l'eventuale esdebitazione del debitore) conseguenti all'omologa del decreto del tribunale.

Si passerà pertanto alla procedura fallimentare vera e propria che comprenderà tutti i creditori, vecchi e nuovi, compresi eventuali dipendenti cui non sono state versate le relative spettanze.

10 aprile 2015 · Giorgio Martini

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

procedure di fallimento e concordato preventivo

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Recupero TFR - Ecco come ottenerlo tramite il Fondo di Garanzia INPS quando l'azienda presso cui lavori presenta domanda di concordato preventivo
E' possibile recuperare il TFR (trattamento di fine rapporto) tramite il fondo di garanzia dell'INPS nel caso in cui la vostra azienda abbia presentato domanda di concordato preventivo. Quando l'azienda presso cui lavorate manifesta dei segnali di rischio potenziale come pagamenti insoluti, è bene cominciare a drizzare le antenne. Dunque, ...
L'ammissione al concordato preventivo non impedisce il sequestro dei beni del debitore
L'imprenditore che si trova in stato di crisi può proporre ai creditori un concordato preventivo sulla base di un piano che può prevedere gli obiettivi e le finalità di seguito riportati. la ristrutturazione dei debiti e la soddisfazione dei crediti attraverso qualsiasi forma, anche mediante cessione dei beni, accollo, o ...
Il concordato preventivo non può essere chiesto al solo scopo di differire la dichiarazione di fallimento
In pendenza di un procedimento di concordato preventivo, sia esso ordinario o con riserva, il fallimento dell'imprenditore, su istanza di un creditore o su richiesta del pubblico ministero, può essere dichiarato soltanto quando la domanda di concordato sia stata giudicata inammissibile, quando sia stata revocata l'ammissione alla procedura, quando la ...
Fallimento del datore di lavoro » Se giudice dispone il pagamento del Tfr ai dipendenti dall'Inps quest'ultimo non può contestarlo
In caso di fallimento del datore di lavoro, qualora il giudice delegato del fallimento abbia disposto il pagamento, ai dipendenti, del Tfr da parte dell'Inps, quest'ultimo non può contestare tale decisione. L'esecutività dello stato passivo che abbia accertato in sede fallimentare l'esistenza e l'ammontare di un credito per TFR in ...
IMU e TASI per immobili a canone concordato, in locazione ed in comodato - Chiarimenti del MEF
Per gli immobili concessi in comodato ai parenti e per quelli locati a canone concordato la prima rata dell'IMU e della TASI in scadenza il 16 giugno 2016 deve essere calcolata sulla base delle aliquote applicabili nell'anno 2015, tenendo conto delle novità introdotte dalla legge di stabilità 2016. Immobili in ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca