Concordato con i creditori (2)

Quindi se unicredit accetta un'offerta esempio del 10% di 50000 devo dargli subito il 10% oppure posso includerli nel piano di rientro rateizzato con gli altri creditori?

E che dire di cofactor che vanta un debito di 5000 euro (da mia moglie per una carta di credito e siamo in comunione dei beni) che continua a mandarmi solleciti di pagamento senza a/r,devo includerlo nei creditori davanti al giudice?

Deve prima seguire la procedura di concordato: fissare i tempi di rimborso per gli altri creditori e presentare al giudice il piano di ristrutturazione per l'omologazione.

8 agosto 2012 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Comunione legale » Che succede se il creditore espropria un bene ai coniugi?
In sede di comunione legale, nel caso di esecuzione forzata, come ad esempio un pignoramento, e vendita di uno dei beni divisi tra coniugi, il consorte non debitore ha diritto ad ottenere la metà della somma ricavata dalla vendita. I beni della comunione legale dei coniugi, infatti, possono essere espropriati ...
Debiti e regime di comunione dei beni – domande e risposte
Quali sono i beni personali che non rientrano nella comuni­one? a. I beni di proprietà del coniuge prima del matrimonio. b. I beni ricevuti dopo il matrimonio per donazione o eredità. c. I beni di uso strettamente personale di ciascun coniuge. d. I beni che servono all'esercizio della professione di ...
Concordato preventivo, accordo con i creditori e piano del consumatore - Il debito IVA va pagato per intero e può essere solo dilazionato
L'accordo o a cui possono giungere i creditori con l'imprenditore non fallibile o il piano di ristrutturazione del debito presentato dal consumatore, possono prevedere esclusivamente la dilazione del pagamento con riguardo ai tributi costituenti risorse proprie dell'Unione Europea, all'imposta sul valore aggiunto ed alle ritenute operate e non versate. Anche ...
Opposizione ad un atto di pignoramento per cartella esattoriale affetta da vizi di notifica ed originata da crediti di natura tributaria
La normativa vigente stabilisce che l'opposizione al titolo esecutivo (cartella esattoriale o accertamento esecutivo) in relazione al diritto di procedere ad esecuzione forzata tributaria, si propone davanti al giudice tributario mentre le opposizioni all'esecuzione concernenti la pignorabilità dei beni si propongono davanti al giudice ordinario (ex articolo 615 del codice ...
Concordato con i creditori - la legge sul sovraindebitamento in aiuto dei debitori
La prima parte del decreto legge - Capo I, articoli da 1 ad 11 - si occupa delle disposizioni in materia di composizione delle crisi da sovraindebitamento, ed è dedicata alle definizioni generali ed, in particolare, all'individuazione della casistica e dei soggetti interessati al provvedimento legislativo, finalizzato a trovare una ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca