Concordato agenzia entrate

Vorrei sapere in che misura atrraverso un concordato con agenzia delle entrate, la cartella esattoriale per debito fiscale inerente un acccertamento 2006 2007 in cui si stabilisce che su una base presuntiva non si è pagato iva irap per un valore 240000 euro a quanto si potrebbe ridurre con il concordato? Giova precisare che la societa di cui si parla è una associazione sportiva dilenttantistica, non riconosciuta di cui la mia ragazza era il rappresentante legale ed ha solo percepito rimborsi spesa pari a 7500 euro anni, ossia non vi è stata omissione alcuna, altresi ad avvolorare quanto detto, iva ed irap erano conti fatti dal commercialista non sicuramente dal rappresentante.

Equitalia non può fare concordati con chicchessia, per la semplice ragione che è un agente per la riscossione del credito, e non il creditore.

Il concordato, semmai, andrebbe conseguito con l'Agenzia delle Entrate. Ma nutro qualche dubbio sulla possibilità che la cosa si possa fare ...

Per quanto riguarda infine la circostanza che lei richiama a discarico, e cioè che i conteggi sono stati effettuati non dal contribuente, ma dal commercialista, beh, questa di solito costituisce un'aggravante ...

12 febbraio 2012 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Agenzia delle Entrate » Per i rimborsi fiscali i contribuenti sono invitati a fornire l'IBAN
I contribuenti interessati a ricevere i rimborsi fiscali da parte dell'Agenzia delle Entrate e in particolare i contribuenti che nel 2014 non hanno più un proprio sostituto di imposta sono stati invitati dalla massima autorità fiscale a fornire le proprie coordinate bancarie al fine di ricevere l'accredito di quanto dovuto ...
Rimborsi fiscali oltre i 4 mila euro - chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate
la Legge di Stabilità 2014 ha disposto che, al fine di contrastare l'erogazione di indebiti rimborsi dell'imposta sul reddito delle persone fisiche da parte dei sostituti d'imposta, l'Agenzia delle entrate, entro sei mesi dalla scadenza dei termini previsti per la trasmissione della dichiarazione (ovvero dalla data della trasmissione, ove questa ...
Il concordato preventivo non può essere chiesto al solo scopo di differire la dichiarazione di fallimento
In pendenza di un procedimento di concordato preventivo, sia esso ordinario o con riserva, il fallimento dell'imprenditore, su istanza di un creditore o su richiesta del pubblico ministero, può essere dichiarato soltanto quando la domanda di concordato sia stata giudicata inammissibile, quando sia stata revocata l'ammissione alla procedura, quando la ...
Dichiarazione dei redditi precompilata - Come il familiare fiscalmente a carico può evitare che i dati sensibili sul proprio stato di salute vengano resi disponibili all'Agenzia delle entrate e quindi al dichiarante
Come è noto, in fase di accesso alla dichiarazione precompilata, il contribuente visualizza, nell'elenco delle informazioni ad essa attinenti, i dati relativi alle spese sanitarie sostenute anche dai familiari fiscalmente a carico. Se il familiare risulta a carico di più contribuenti, le spese sanitarie vengono inserite nelle dichiarazioni precompilate in ...
Dichiarazione dei redditi e detrazione interessi passivi mutuo - video a cura della Agenzia delle Entrate
Per aver diritto alle detrazioni in sede di dichiarazione dei redditi, l'immobile va adibito ad abitazione principale entro un anno dall'atto di mutuo. Per abitazione principale si intende quella dove dimorano abitualmente il mutuatario o i suoi familiari. La detrazione spetta al titolare del contratto di mutuo, anche se l'immobile ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca