Compensazione multe stradali con crediti IRPEF

E possibile compensare una multa stradale notificata con cartella esattoriale Equitalia con crediti irpef?

La legge prevede la compensazione tra i debiti tributari (dello Stato, delle Regioni e degli enti locali) previdenziali e assistenziali oggetto di cartelle di pagamento di Equitalia, di accertamento esecutivo dell'Agenzia delle Entrate e di avviso di addebito dell'Inps notificati entro il 31 marzo 2014, con i crediti non prescritti, certi, liquidi, ed esigibili relativi a somministrazioni, forniture e appalti con lo Stato, gli enti pubblici nazionali, le Regioni gli enti locali o gli enti del Servizio sanitario nazionale.

Non è prevista la compensazione fra debiti per sanzioni amministrative (multe) verso enti locali e crediti tributari vantati dallo Stato.

21 aprile 2015 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

compensazione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Equitalia » Prescritta la cartella esattoriale originata da multa se prima di iscrivere il fermo passano cinque anni senza atti interruttivi
E' da ritenersi prescritta la cartella esattoriale, notificata al trasgressore, se Equitalia non si fa viva per cinque anni, a partire dalla multa, prima di recapitare la notifica di preavviso del fermo amministrativo. O meglio, deve ritenersi prescritto il diritto dell'esattore alla riscossione delle somme portate dalla cartella di pagamento ...
Quando Equitalia definisce un soggetto inadempiente - La compensazione diretta delle cartelle esattoriali non pagate con i crediti vantati nei confronti della PA
Com'è noto, la Pubblica Amministrazione, prima di corrispondere a chiunque un importo superiore a diecimila euro, deve inoltrare ad Equitalia una richiesta di verifica della posizione debitoria del beneficiario. La procedura di accertamento, affidata ad Equitalia, si sostanzia nel verificare l'eventuale morosità del beneficiario rispetto all'obbligo di pagamento derivante dalla ...
Multa » Risulta notificata anche se l'automobilista rifiuta di firmare il verbale
Anche se l'automobilista rifiuta di firmare il verbale, la multa si dà per notificata e fa scattare il termine per impugnare la conseguente cartella esattoriale. Infatti, in tema di sanzioni amministrative per una violazione del codice della strada come l'eccesso di velocità deve ritenersi che la consegna immediata di copia ...
Multe stradali: hanno una scadenza? » Ecco tutto ciò che l'automobilista deve sapere su decadenza e prescrizione
In tema di multe stradali, o contravvenzioni, quando le stesse vanno in scadenza, o per meglio dire in prescrizione? Ecco tutte le informazioni necessarie all'automobilista. Come noto, anche le multe sono soggette ad una "scadenza" ossia ad un termine di prescrizione, entro il quale deve essere avanzata richiesta formale di ...
Cartelle esattoriali originate da multe » Decadenza dopo due anni
Le cartelle esattoriali originate da multe devono essere consegnate al concessionario della riscossione e notificate al trasgressore entro due anni dall'esecutività del ruolo. In caso contrario, sono nulle. Con sentenza del 30 ottobre 2013, infatti, il Giudice di pace di lecce ha annullato una cartella di Equitalia poiché emessa in ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca