Come recuperare i propri soldi dopo aver vinto una causa?

ho vinto una causa con il mio ex socio qualche hanno fa, ma ancora non ho visto una lira.

l'ufficiale giudiziario non ha risolto nulla, il tempo intanto passa e io vorrei riavere quello che mi è dovuto.

Mi hanno detto di trovare il suo posto di lavoro per avere un quinto dello stipendio, ma questa per me sarebbe un altra spesa.

Il suo avvocato ha già avviato le azioni esecutive, tanto è vero che l'ufficiale giudiziario ha eseguito un pignoramento, presumibilmente infruttuoso, presso la residenza del debitore.

Molto probabilmente chi l'assiste legalmente ha già effettuato, con esito negativo, le visure ipocatastali finalizzate ad accertare la presenza di beni immobili nella disponibilità del debitore.

Non resta che affidarsi ad una seria agenzia investigativa per conoscere presso quale banca il debitore ha un conto corrente o presso quale azienda svolge attività di lavoratore dipendente.

Certamente ci saranno delle ulteriori spese da sostenere, ma un giudizio sulla convenienza economica di una tale operazione può darla solo lei che conosce l'importo da riscuotere dal suo ex socio.

Del resto non c'è poco altro da fare. O si mette l'anima in pace, considerando il credito inesigibile, oppure si affida ad agenti di recupero crediti come Alberto, che pare abbia un metodo infallibile per costringere i debitori a pagare.

15 maggio 2012 · Simonetta Folliero

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di prestito - Il prestito delega
Il prestito delega (o delegazione di pagamento), è una forma di prestito personale di cui possono usufruire i lavoratori dipendenti. Tale forma di prestito è regolata dalla legge 180 del 05.01.1950 e dal DPR 895 del 28.07.1950 e successive modifiche. Per capire di cosa si tratta possiamo partire dalla cessione ...
Contratti di prestito – cessione del quinto dello stipendio
La cessione del quinto dello stipendio è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. Il prestito attraverso la cessione del quinto dello stipendio può essere richiesto esclusivamente dal lavoratore dipendente, sia pubblico che privato, il quale ottiene ...
Cessione del quinto » Piccolo prontuario per il debitore
La Cessione del quinto è un prestito personale con massima libertà di utilizzo della somma ricevuta. Il richiedente in cambio “cede” una parte del suo stipendio o della sua pensione (al massimo di un quinto) autorizzando il suo datore di lavoro a trattenere ogni mese dalla busta paga o dalla ...
Cessione del quinto » Istruzioni per l'uso
La cessione del quinto dello stipendio: di cosa si tratta? Ecco un piccolo vademecum per il debitore. La cessione del quinto è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. La cessione del quinto: generalità La Cessione del ...
Riduzione della retribuzione ed effetti sulla cessione del quinto
Qualunque vicenda che incida sulla misura della retribuzione può, in concreto, produrre effetti anche sulla cessione del quinto dello stipendio: si pensi, per esempio, alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, all'irrogazione di una sanzione pecuniaria o di una sospensione per illecito disciplinare che decurti ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca