Come chiedere la rateizzazione dell’importo ingiunto

In riferimento a questa discussione, chiedo un suggerimento su come comportarmi se volessi patteggiare un pagamento rateale.

Purtroppo non c’è altra soluzione se non “recarsi a Canossa”, con il capo cosparso di cenere: prima che scadano i 40 giorni utili per l’opposizione a decreto ingiuntivo e l’ufficiale giudiziario le notifichi il precetto, deve contattare il locatore e chiedere un accordo per corrispondere l’importo ingiunto (che, in ogni caso sarà superiore ai 1300 euro pretesi nella fase stragiudiziale, dovendosi adesso anche comprendere le spese di giustizia e gli onorari per l’assistenza legale) in soluzioni rateali.

Se proprio le costa tanto, può provare a contattare l’avvocato della controparte, che, credo, consiglierà il proprio cliente a non avventurarsi nell’avvio di azioni esecutive dall’esito sempre incerto e ad accettare la proposta di pagamento rateale; probabilmente le sarà chiesto di sottoscrivere effetti cambiari.

25 Settembre 2015 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti dal blog

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Come chiedere la rateizzazione dell’importo ingiunto