Cinture di sicurezza non indossate dal passeggero – Si rischia una multa?

Accompagno spesso mio figlio a scuola, che non vuole saperne in nessun modo di indossare le cinture di sicurezza: naturalmente, oltre a rischiare la sua incolumità so che potrei essere soggetta ad una sanzione.

Potete spiegarmi cosa rischio?

L’uso obbligatorio delle cinture di sicurezza dell’auto è sancito dall’articolo 172 del codice della strada: nonostante questo, sono ancora molti gli italiani che trasgrediscono la norma, mettendo a repentaglio la propria incolumità ed andando incontro a delle severe sanzioni.

Infatti, il mancato uso delle cinture è soggetto a sanzione amministrativa pecuniaria che va dagli 80 ai 323 euro, cui si aggiunge, se a violare la norma è il conducente, una decurtazione di 5 punti della patente (che sale a 10 per i neopatentati).

Da non sottovalutare, inoltre, le possibili conseguenze sul piano dell’RC auto.

In caso di danni alle persone trasportate, qualora venisse accertata l’assenza dell’uso delle cinture di sicurezza, la compagnia assicurative potrebbe non rimborsare o applicare il diritto di rivalsa per trasporto effettuato in mancanza di conformità alle leggi vigenti.

Inoltre, anche in caso di risarcimento, questo potrebbe essere ridotto qualora la mancanza dell’uso delle cinture abbia contribuito ad aggravare il danno subito.

15 Maggio 2019 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cinture di sicurezza posteriori - Esiste un obbligo con conseguenti sanzioni?
Vorrei sapere, per quanto riguarda le norme di sicurezza del codice della strada, se l'uso delle cinture di sicurezza posteriori è un obbligo oppure si tratta di una mera raccomandazione. Potete aiutarmi? ...

Multa cinture slacciate » Autista non paga per colpa del passeggero
Il conducente non paga la multa se ad avere le cinture slacciate è il passeggero » Facciamo chiarezza La sicurezza stradale impone obblighi di comportamento a tutti e non solo a chi guida. Pedoni e ciclisti sono spesso indisciplinati, ma anche a bordo dell'auto ciascun passeggero deve assumersi le sue responsabilità. L'autista, e magari anche padrone dell'automobile, non risponde per tutti e se gli altri passeggeri violano le norme ne pagano le conseguenze, in termini di multa. A far luce sul corretto utilizzo delle cinture di sicurezza è l'articolo 172 del Codice della Strada, che al comma 10, recita: Chiunque ...

Concorso di colpa nel sinistro del passeggero che viaggia sul sedile posteriore del veicolo tamponato senza allacciare la cintura di sicurezza
Mio figlio che viaggiava sul sedile posteriore di un'automobile guidata da un amico è rimasto coinvolto in un incidente stradale provocato dal tamponamento di un veicolo che seguiva, senza mantenere la distanza di sicurezza. Riportava lesioni abbastanza invasive che lo hanno costretto in ospedale per un paio di mesi circa, e obbligato a cure riabilitative in seguito. La polizia stradale, intervenuta tempestivamente sul luogo dell'incidente, ha trovato mio figlio ancora esanime, in seguito al trauma violento, disteso sul sedile posteriore e ha verbalizzato che il passeggero non indossava le cinture di sicurezza. La compagnia assicurativa ha proposto un indennizzo tabellare ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cinture di sicurezza non indossate dal passeggero – Si rischia una multa?