Chiusura a stralcio e contabilizzazione del residuo

Se si chiude un finanziamento a stralcio, ad esempio su 100 vengono pagati 20, come vengono contabilizzati gli 80?

Tutto dipende dal contenuto della quietanza liberatoria come indicato in questo articolo.

Se, la quietanza liberatoria rilasciata dal creditore fa specifico riferimento all’importo parziale pattuito nell’accordo transattivo a saldo stralcio, la posizione del debitore in Centrale Rischi può essere modificata riportando la sofferenza del residuo fra quanto effettivamente versato e quanto dovuto.

Se, invece, nella quietanza liberatoria si fa esplicito riferimento all’articolo 1236 del codice civile, allora la posizione può essere aggiornata riportando l’estinzione dell’obbligazione in ritardo rispetto alla scadenza. In questa ipotesi, la cancellazione può avvenire decorsi 24 mesi dal rimborso del credito.

In pratica, il creditore deve dichiarare di rinunciare alla differenza fra quanto versato dal debitore e quanto da quest’ultimo originariamente dovuto, per effetto dell’accordo transattivo a saldo stralcio concluso fra le parti.

3 Ottobre 2015 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Proposta di saldo stralcio rifiutata dal creditore - Non accetta meno del 70% del debito residuo
Ho un debito residuo di circa 25 mila euro per un finanziamento fatto con BCC: da oltre un anno e mezzo non pago le rate e non ho un reddito sufficiente per riprendere il piano di ammortamento. Ho proposto alla banca un saldo e stralcio a 10 mila euro e mi è stato rifiutato. Non accettano a meno del 70%, quindi oltre 17 mila euro. Detto che realmente ho toccato il fondo e non ho altre disponibilità, né beni mobili né beni immobili, avete qualche consiglio per farmi trovare un accordo con la Banca? Non voglio firmare cambiali, voglio solo ...

Saldo stralcio di un vecchio debito, cambializzazione del residuo e durata del pignoramento
In riferimento al mio precedente quesito, non ho detto che presso lo stesso conto corrente ho anche un fido che utilizzo interamente, la mia paura è che se sposto lo stipendio in un'altro conto corrente, la banca mi chieda di pagare l'importo del fido (cosa che purtroppo non posso fare). Ho parlato con la banca che mi ha detto che spostando lo stipendio ingarbuglierei la situazione..mah che indecisione! Avrei ancora un altro problema da sottopporvi: HO interrotto circa un anno e mezzo fa il pagamento a una finanziaria di un finanziamento, che, aveva un debito residuo di 44 milaeuro circa, ...

Saldo stralcio per il residuo di un mutuo finora regolarmente pagato
Il mio appartamento è gravato di un mutuo ipotecario con un debito originario di 150 mila euro: adesso il residuo è di 65 mila euro e si tratta di un mutuo regolarmente pagato. Un mese fa ho ricevuto una raccomandata da AMCO spa la quale mi informa che il mutuo è stato ceduto dalla mia banca e quindi le rate devono essere versate su un conto intestato ad Amco spa. Purtroppo, visto la pandemia e la crisi di lavoro, sono un autonomo, sicuramente farò molta fatica a continuare a pagare il suddetto mutuo. Siccome posso avere l'aiuto di alcuni famigliari ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Chiusura a stralcio e contabilizzazione del residuo