Equitalia pignora i crediti verso l’unico cliente della mia ditta

Ho una ditta individuale e lavoro regolarmente: il mio debito con Equitalia (compresi interessi e cartelle prescritte) raggiunge circa gli 87 mila euro, dunque purtroppo sono alquanto disperato.

Da circa 25 giorni ho ricevuto nella mia PEC un atto di pignoramento dei crediti verso un mio cliente che, da solo, mi fa lavorare per circa l’80% dei miei introiti.

Il mio cliente, dopo aver ricevuto la sua copia dell’atto mi ha detto che è costretto a non pagarmi più le fatture, dunque cominciano a sorgere problemi seri e senza soluzione.

Non ho più liquidi per mantenere la mia famiglia e l’attività, ed anche chiedendo ad Equitalia una rateizzazione dell’intero debito fino ad un massimo di 120 rate, non potrei onorare il debito in quanto la rata risulterebbe troppo alta per le mie entrate (quasi 1000 euro).

Cosa fare?

Leggere vicende come quella che lei riporta genera in noi un senso di frustrazione e sconcerto: ci spiace, non non sappiamo proprio cosa consigliarle.

15 Giugno 2016 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cartella Equitalia per decadenza dal beneficio della rateazione debito IVA
Ho rateizzato un debito iva risalente all'anno 2006 dell'importo originario di circa 9 mila e 300 euro in 20 rate trimestrali: il mese scorso ho ricevuto una cartella esattoriale di Equitalia che mi comunica che sono decaduto dal beneficio della rateazione in quanto ho pagato una rata con 6 giorni di ritardo. Equitalia mi chiede circa 10 mila euro. Mi chiedo: è normale aver rateizzato 9.300 euro di debito IVA 2 anni fa, aver pagato ad oggi 7 rate per un totale di oltre 3.000 euro, e adesso trovarmi nella condizione di sentirmi richiedere 10.000 euro da equitalia? A me ...

Pignoramento presso terzi di Equitalia
Ho una società edile, nel 2012 Equitalia manda ai miei clienti un atto di pignoramento dei crediti verso terzi (art.72-bis comma 1 bis DPR 29/09/1973, n. 602). Uno tra i miei clienti dichiara che il credito è contestato, da quel momento Equitalia non comunica più nulla al mio cliente né tantomeno a me. Attualmente c'è un procedimento pendente in corso tra la mia società e il cliente per il recupero del mio avere. Chiedo: ma il pignoramento sopra citato è sempre in essere? Oppure Equitalia avrebbe dovuto procedere in qualche maniera? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Equitalia pignora i crediti verso l’unico cliente della mia ditta