Chiarimenti relativi al nucleo familiare

Sono una lavoratrice dipendente in cassa integrazione in deroga. A dicembre diventerò mamma per la prima volta. Non sono sposata, convivo con il mio compagno che però ha mantenuto la sua residenza presso la casa dei suoi genitori. Noi viviamo sotto casa dei miei genitori. Al momento non sto percependo lo stipendio con regolarità, purtroppo il datore di lavoro non riesce a garantirci lo stipendio ogni mese. Dall’inps devo ancora riscuotere delle mensilità arretrate.

Volevo provare a richiedere l’assegno di maternità, ma ho letto che devo presentare l’ISEE. La domanda è questa, appartengo sempre al nucleo familiare dei miei genitori, visto che mantengo la residenza presso di loro, oppure alla nascita del mio primo figlio avrò un nucleo familiare a parte?

Il mio compagno dato che non risulta vivere con me, non farà parte del mio nucleo familiare? Io da sola ovviamente non riesco a superare la soglia dei 25000 euro l’anno e quindi riuscirei ad avere diritto all’assegno.

Lei appartiene al nucleo familiare dei suoi genitori.

20 Giugno 2015 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Dove mi trovo?