Chiarimenti relativi al nucleo familiare

Sono una lavoratrice dipendente in cassa integrazione in deroga. A dicembre diventerò mamma per la prima volta. Non sono sposata, convivo con il mio compagno che però ha mantenuto la sua residenza presso la casa dei suoi genitori. Noi viviamo sotto casa dei miei genitori. Al momento non sto percependo lo stipendio con regolarità, purtroppo il datore di lavoro non riesce a garantirci lo stipendio ogni mese. Dall'inps devo ancora riscuotere delle mensilità arretrate.

Volevo provare a richiedere l'assegno di maternità, ma ho letto che devo presentare l'ISEE. La domanda è questa, appartengo sempre al nucleo familiare dei miei genitori, visto che mantengo la residenza presso di loro, oppure alla nascita del mio primo figlio avrò un nucleo familiare a parte?

Il mio compagno dato che non risulta vivere con me, non farà parte del mio nucleo familiare? Io da sola ovviamente non riesco a superare la soglia dei 25000 euro l'anno e quindi riuscirei ad avere diritto all'assegno.

Lei appartiene al nucleo familiare dei suoi genitori.

20 giugno 2015 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

ISEE minorenni
isee nucleo familiare
nucleo familiare ISEE/ISEEU e famiglia anagrafica

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assegno per il nucleo familiare – sussiste anche per la famiglia di fatto
Il genitore di figli naturali riconosciuti ha diritto all'assegno familiare. In tal senso si è espressa la Corte di Cassazione, con la sentenza del 18 giugno 2010, numero 14783. Nel caso di specie, il ricorrente era coniugato con una persona, ma conviveva da anni con altra persona. Dalla convivente aveva ...
Mantenimento » Figlia vive sola? Madre perde assegno e casa familiare
In tema di separazione, nel caso il figlio affidato andasse a vivere da solo, la madre affidataria perderebbe l'ex casa familiare e il mantenimento della ragazza corrisposto dall'ex coniuge obbligato. Questo importante principio è stato stabilito dalla Corte di Cassazione la quale, con la pronuncia 24510/2013, ha stabilito che: L'avvenuta ...
Dichiarazione Sostitutiva Unica ISEE per l'accesso a prestazioni socio sanitarie - Il nucleo familiare ristretto
Le prestazioni sociosanitarie, ai sensi della definizione adottata a fini ISEE, sono identificate come le prestazioni sociali agevolate assicurate nell'ambito di percorsi assistenziali integrati di natura sociosanitaria. Si tratta di prestazioni rivolte a persone con disabilità e limitazioni dell'autonomia, ovvero interventi in favore di tali soggetti: di sostegno e di ...
Assegno per il nucleo familiare - Regole in caso di separazione personale dei coniugi
L'assegno per il nucleo familiare è finalizzato ad assicurare una tutela in favore di quelle famiglie che mostrano di essere effettivamente bisognose sul piano economico. L'assegno per il nucleo familiare è attribuito in modo differenziato in rapporto al numero dei componenti ed al reddito del nucleo familiare, tenendo altresì conto ...
Il bonus bebé in caso di adozione
Com'è noto, la gestione e la liquidazione delle domande per ottenere il bonus bebè sono di competenza dell'INPS che provvede al pagamento mensile dell'assegno, il cui importo è pari a 80 euro se l'ISEE del nucleo familiare non è superiore a 25 mila euro annui, oppure 160 euro se l'ISEE ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca