Cessione Quinto – Finanziaria non recupera il TFR da precedente azienda

Ho effettuato una cessione del quinto con una finanziaria: successivamente ho cambiato azienda e speravo che ci fosse il ricalcolo della rata in quanto nella precedente azienda avevo un discreto TFR.

La finanziaria però non è riuscita ad ottenere ancora il pagamento del TFR e quindi mi vuole applicare la stessa rata pre-dimissioni con la stessa durata come se il TFR non esistesse.

A questo punto volevo chiedere:
Posso pretendere il ricalcolo sottraendo il TFR dal monte soldi dovuto?

Perchè la finanziaria non riesce ad averlo se molti colleghi dimessi sono stati liquidati del TFR?

Che succede se nei rimanenti 4 anni la finanziaria non riesce ad aggredire il TFR e non posso più pretendere nulla dall’ex datore di lavoro in quanto sono passati 5 anni e quindi andrà in prescrizione?

Posso uscire da questa situazione di limbo per il TFR in quanto non posso pretendere io il TFR ma non lo prende nemmeno la finanziaria?

Nel prestito su cessione del quinto, in caso di licenziamento o di dimissioni volontarie del lavoratore, il datore di lavoro svolge un ruolo di garanzia fino all’importo del TFR maturato.

Se, come temo, il mancato pagamento del TFR è dovuto a inadempienza del precedente datore di lavoro, il problema è solo del lavoratore debitore.

Se il datore di lavoro non ha corrisposto il TFR alla finanziaria, il lavoratore non può pretendere il ricalcolo della rata mensile come se il TFR fosse stato effettivamente versato. Egli deve attivarsi rivolgendosi al sindacato o ad un legale per avviare la riscossione coattiva o accedere al fondo di garanzia INPS qualora ne ricorrano i presupposti.

Per ulteriori info su come recuperare il TFR non corrisposto dal datore di lavoro, leggere questo articolo.

14 Luglio 2016 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cessione del quinto con una seconda azienda
Nel 2008 ho fatto una cessione del quinto dello stipendio con la mia azienda dove lavoravo prima ed una finanziaria. Dopo circa un anno mi licenziai e il tutto non venne riscattato dal Tfr. Per vari anni lavorai in nero e lavoretti da poco e il tutto si bloccò senza mai una comunicazione da parte della finanziaria. Adesso che sono in un'altra azienda da un anno, circa due giorni fa sono arrivate delle notifiche al datore di lavoro da parte della assicurazione che ha coperto il debito e vuole logicamente rivalersi su di me. Io quando sono stato assunto non ...

Quinto della busta paga in accantonamento per precedente pignoramento in attesa di assegnazione giudiziale e nuovo decreto ingiuntivo - L'azienda, in caso di un secondo pignoramento al terzo datore di lavoro del debitore, accantonerà un altro quinto?
Nel mese di giugno 2019 ricevo decreto ingiuntivo e l'azienda comincia ad accantonare il quinto del mio stipendio. L'udienza di convalida era fissata per il 18/3/20 ma causa covid è stata rinviata e non ho più saputo niente. In data odierna ricevo un altro decreto per un altro debito con finanziaria diversa. Vorrei sapere se l'azienda debba accantonare un altro quinto stipendio in attesa della convalida del giudice e cosa succederà con la convalida precedente non ancora avvenuta. Grazie. ...

Cessione del quinto e debito residuo nonostante il prelievo da TFR in occasione della chiusura dell'azienda presso cui lavoravo
Circa 10 anni fa feci una cessione del quinto pagata sempre regolarmente poi la mia ditta ha chiuso ed ho pagato con Tfr nel frattempo la finanziaria ha venduto il credito a Barclays e poi a ibl ho pagato 1500 euro e ne vogliono altri mille minacciandomi di mettere la pratica a sofferenza: lo possono fare? La cessione non risulta neanche in crif ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cessione Quinto – Finanziaria non recupera il TFR da precedente azienda