Cessione Ibl del quinto dello stipendio

Avevo già postato questo quesito e mi aveva risposto lLdmilla molto precisa….ma un dubbio: allora visto che IBL banca ha già mandato la terrea di notifica al mio datore di lavoro e già il mese di febbraio l'ho già pagato … posso bloccare questa cosa? Vi ricordo che io ho contratto una cessione del quinto e che due anni fa l'azienda è fallita dopo l'insinuazione del debito IBL ha preso sia TFR che il fondo pensione, ma il debito non è chiuso .. E quindi ora vuole che il mio datore paghi … chiedo questo perché visto che ho dei buoni rapporti col mio datore, non vorrei che andasse nei casini.

Se lei possa, o meno, sospendere i pagamenti è cosa assai semplice da verificare: può chiedere al suo datore di lavoro di mostrarle i documenti, ovvero l'ingiunzione in base alla quale egli è obbligato a versare a IBL banca la ritenuta del quinto del suo stipendio.

In assenza di tale ingiunzione, si tratta solo di una iniziativa autonoma di composizione stragiudiziale del contenzioso, peraltro assunta dal suo datore di lavoro senza nemmeno richiedere l'autorizzazione del debitore. Il che configura un'appropriazione indebita.

Insomma, carta canta. Se c'è l'ingiunzione, ne deriva un obbligo ineludibile per il datore di lavoro. In caso contrario può diffidare il datore di lavoro dal reiterare la ritenuta dallo stipendio e può chiedere la reintegrazione di quanto versato a IBL banca senza autorizzazione.

Beninteso che, trascorso qualche tempo, lei corre il rischio di vedersi comunque decurtato lo stipendio in seguito ad azione giudiziale di IBL banca, con l'effetto indesiderato di dover corrispondere il quinto per un numero di mensilità maggiori di quelle già concordate, in ragione dell'obbligo di rifondere al creditore anche le spese legali necessarie a perfezionare la procedura di pignoramento presso il suo attuale datore di lavoro.

18 marzo 2014 · Ludmilla Karadzic

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cessione del quinto
notifica

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cessione del quinto dello stipendio e trattamento di fine rapporto - problematiche
I contratti di cessione del quinto dello stipendio prevedono, in caso di risoluzione del rapporto di lavoro per qualsiasi causa, quando ancora non è stato estinto il debito contratto con la finanziaria, che il datore di lavoro trattenga e versi al creditore l'ammontare dell'intero trattamento di fine rapporto (TFR) dovuto ...
Contratti di prestito – cessione del quinto dello stipendio
La cessione del quinto dello stipendio è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. Il prestito attraverso la cessione del quinto dello stipendio può essere richiesto esclusivamente dal lavoratore dipendente, sia pubblico che privato, il quale ottiene ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Cessione del quinto » Istruzioni per l'uso
La cessione del quinto dello stipendio: di cosa si tratta? Ecco un piccolo vademecum per il debitore. La cessione del quinto è un prestito non finalizzato all'acquisto di uno specifico bene o servizio ed è disciplinato dalla normativa sul credito al consumo. La cessione del quinto: generalità La Cessione del ...
Cessione del quinto dello stipendio - Vessatoria la clausola intesa a vincolare l'intero TFR a garanzia del finanziamento e non solo l'importo relativo al debito residuo
La cessione del quinto dello stipendio o della pensione è una forma di credito ai consumatori non destinata in modo specifico all'acquisto di determinati beni o servizi. Il finanziamento può avere una durata massima di 120 mesi; il debitore si obbliga al rimborso del finanziamento attraverso la cessione volontaria al ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca