Cassa integrazione Covid 19 e proroga dei termini


Ho letto il messaggio INPS numero 2310 del 16/06/2021 ma non riesco a capire se la proroga riguarda i modelli SR41 inviati, nel mio caso il 25 maggio anzichè l’11 maggio, riferiti ai mesi di sospensione dal lavoro di febbraio e marzo e autorizzati l’11 aprile, con 14 giorni di ritardo. Cordiali saluti
Vittorio

Il differimento al 30 giugno 2021 riguarda i termini delle trasmissioni riferite a eventi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa connessi all’emergenza epidemiologica da COVID-19 conclusi a dicembre 2020, gennaio 2021 e febbraio 2021, le cui autorizzazioni sono state notificate all’azienda nel periodo dal 2 dicembre 2020 a tutto il 1° marzo 2021.

Mon rientrano nella proroga, pertanto, gli eventi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa connessi all’emergenza epidemiologica da COVID-19 conclusi a marzo 2921 ed autorizzati nel mese di aprile.

In pratica, si tratta di dar modo di effettuare la richiesta di cassa integrazione collegata agli eventi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa verificatisi prima del 23 marzo, data di entrata in vigore del decreto legge 41/2021.

11 Luglio 2021 · Tullio Solinas



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cassa integrazione Covid 19 e proroga dei termini