Seconda casa di proprietà ereditata – E’ possibile beneficiare del reddito di cittadinanza?


Ho ereditato da mia madre, venuta a mancare qualche mese fa, un piccolo monolocale in una cittadina dell’Abruzzo: oltre a quella sono proprietario dell’abitazione dove risiedo con mia moglie, a Roma.

Sono disoccupato e vorrei sapere se potrei beneficiare del reddito di cittadinanza.

Se si soddisfano tutti gli altri requisiti, è possibile beneficiare del reddito di cittadinanza solo se il patrimonio immobiliare posseduto dal nucleo familiare non supera i trentamila euro.

Ciò, escludendo il valore della casa di residenza (quella dove vive con sua moglie).

Dunque, se il valore della casa ereditata da sua madre non supera i 30.000 euro, potrà beneficiare del reddito di cittadinanza.

7 Febbraio 2019 · Gennaro Andele



Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Seconda casa di proprietà ereditata – E’ possibile beneficiare del reddito di cittadinanza?