Casa all’asta – procedura

Argomenti correlati:

Due mesi fa la banca dove mia madre ha il mutuo e alla quale ha fatto domanda di sospensione per difficoltà economiche, le comunica non solo che la domanda è stata rifiutata ma che ha nelle sue mani copia (preciso fotocopia) della messa all’asta della casa nel mese di marzo. A mia madre viene subito bloccato il conto con le poche disponibilità. Da quella data però mia madre non ha mia ricevuto niente dal tribunale che le confermasse la messa all’asta. La questione è questa. Il tribunale deve inviare anche una comunicazione al proprietario della casa messa all’asta? quale è la procedura? grazie e buona serata.

La banca deve innanzitutto inviare al mutuatario moroso la comunicazione di decadenza del beneficio del termine (DBT), in cui richiede il capitale residuo in unica soluzione.

In caso di mancato adempimento, viene avviata la procedura di pignoramento dell’immobile e il creditore deve citare in tribunale il debitore inadempiente perché questi possa avvalersi della possibilità di convertire il pignoramento.

Ora le questioni sono due. O c’è stato un malinteso fra il funzionario di banca e sua madre oppure le comunicazioni a cui si accennava appena sopra sono state notificate per compiuta giacenza (per irreperibilità temporanea del destinatario).

13 Dicembre 2013 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento espropriazione e casa all'asta - Possibilità di ritornare in possesso dell'immobile tempi per la conclusione della procedura espropriativa e rinuncia eredità
Mesi fa la ditta di mio padre è fallita e il tribunale, dato che uno dei creditori ha richiesto il pignoramento della casa che era ipotecata, è venuto a far il sopralluogo con foto: ancora non è stata bandita la prima asta. I tempi eventualmente dopo la prima asta quali sono per arrivare ad altra asta e cosi via? Ogni quanto si svolge un asta? L'unica cosa che posso fare per non ritrovarmi un domani i debiti suoi è rinunciare all'eredità cosi da non essere "inseguito" per l'intera vita? L'unica soluzione per riprendere la casa sarebbe farla acquistare da un ...

Possibile espropriazione esattoriale di casa adibita ad abitazione principale
Viene a mancare nostro padre titolare di attività come padroncino proprietario di 2 camion e 2 macchine, l'attività è stata chiusa. In eredità subentriamo io maggiorenne e mia sorella minorenne, mio padre ha un debito alto che si aggira intorno ai 120 mila euro e ipoteca Equitalia su casa residenziale. Io maggiorenne ho rifiutato l'eredità, mentre mia sorella minorenne ha accettato con beneficio di inventario sotto tutela di mia madre. Mia madre non è sposata con lui perciò a termini ereditari non centra nulla se non come tutrice della minorenne. La domanda è questa: essendo la prima casa e a ...

Debiti alla chiusura attività e casa cointestata con mutuo
Mia moglie ha un'attività in proprio (ditta individuale) e ha di recente accumulato numerosi debiti con i fornitori. Ha alcune fidejussioni bancarie con dei titoli a garanzia ma non coprono l'ammontare totale del debito. Siamo in separazione dei beni e l'unica cosa co-intestata è la casa che ha ancora un mutuo di 190mila euro (pagata 230 non molti anni fa) Saremmo intenzionati a chiudere l'attività ma rimarrebbero i debiti con i fornitori e con la banca (circa 70mila euro). L'idea sarebbe quella di vendere la casa e comprarne un'altra più piccola solo intestata a me (contestualmente ci spostiamo più vicini ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Casa all’asta – procedura