CARTELLE ESATTORIALI

Domanda di manuela80
3 aprile 2012 at 09:50

Ho un debito con equitalia di 22 mila euro (tra inps e irpef), cosa che già mi sembra impossibile dato che ho lavorato in proprio solo 3 anni. Ma purtroppo non so come fare per risalire al vero consulenza-recupero-crediti-debito.

Io sono sposato con separazione dei beni, la casa e le auto sono intestate a mia moglie....cosa può succedere se non paghiamo? Io lavoro da dipendente ....

Risposta di Paolo Rastelli
3 aprile 2012 at 10:13

Equitalia potrà procedere al pignoramento del quinto del suo stipendio da dipendente.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Vademecum per non pagare debiti, tasse e cartelle esattoriali
Equitalia: decadenza dalla rateazione delle cartelle esattoriali » Consigli per il debitore
Separazione » Si configura il reato di appropriazione indebita se si sottraggono beni dall'ex casa coniugale
Agevolazioni prima casa » Separazione consensuale e attribuzione della proprietà al coniuge dopo il quinquennio: il beneficio resta
Separazione personale » Restituzione beni e denaro? Solo se si dimostra l'esclusiva proprietà

Spunti di discussione dal forum

Problema prestito non pagato – Cosa può succedere?
Cartelle esattoriali Equitalia che non posso pagare
Differenza tra recupero crediti ed equitalia
Cartelle Equitalia info prescrizione
Cartella Equitalia – Scaduti i primi 60 giorni, da oggi partono i secondi 120 giorni

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca